La Ragioneria del Comune: “Tares, l’ex Eca si applica anche per il 2013. Dal 1° gennaio 2014 in vigore la nuova Iuc (Imposta unica comunale) che sostituisce definitivamente l’Imu, la Tarsu e la Tares.

tares-400x215La precisazione, relativamente al pagamento della Tares, giunge dalla Ragioneria del Comune: “La legge n. 214 del 22/12/2011, al comma 46 – si sottolinea – ha soppresso tutti i vigenti prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani, sia di natura patrimoniale sia di natura tributaria, compresa l’addizionale ex Eca, istituendo la Tares per l’anno 2013. La legge 124 del 28/10/2013, che ha convertito, con modificazioni, il decreto legge n. 102 del 31/08/2013, al comma 4-quater dell’articolo 5 così recita: In deroga a quanto stabilito dall’articolo 14, comma 46, del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 convertito, con modificazioni, dalla legge n. 214 del 22/12/2011, per il 2013 (anno di applicazione della Tares) il Comune, con provvedimento da adottare entro il termine fissato per l’approvazione del bilancio di previsione (30/11/2013), può determinare i costi di servizio e le relative tariffe sulla base dei criteri previsti e applicati nel 2012 con riferimento al regime di prelievo in vigore in tale anno (Tarsu 2012).

In forza della predetta legge – si prosegue dalla Ragioneria -, il Comune di Caltagirone, con deliberazione del Consiglio comunale n. 35 del 28/11/2013, ha approvato, per la Tares 2013, gli stessi criteri tariffari e lo stesso regime di prelievo previsti e in vigore con la Tarsu 2012. In esecuzione della suddetta deliberazione, con determina sindacale n. 48 del 5/12/2013, ai fini della Tarsu/Tares 2013, è stata applicata sulle tariffe la riduzione del 5 per cento e, nel contempo, è stata garantita la copertura al 100 per 100 del costo del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti per il 2013. Alla luce di quanto sopra, avendo il Comune di Caltagirone, con la citata deliberazione consiliare, deciso di utilizzare ai fini Tares 2013 gli stessi criteri tariffari e lo stesso regime di prelievo previsti per la Tarsu 2012, l’ex Eca continua ad essere dovuta.

Dal 1° gennaio 2014 – conclude la precisazione della Ragioneria – entra in vigore la nuova Iuc (Imposta unica comunale), che sostituisce definitivamente l’Imu, la Tarsu e la Tares”.

© Riproduzione Riservata

Commenti