Il cibo non è solo una fonte per alimentare il corpo, ma è anche un modo per liberare la mente creando piatti unici e ricercati. Così facendo anche il dolce o il rustico più classico può trovare nuova vita grazie a delle piccole variazioni, che permettono di ideare qualcosa di davvero fantastico.

Crostata cuoriciosa: la rivisitazione romantica di un dolce classico

Un esempio è la crostata che vi mostreremo nel seguente articolo, un mix semplice di pasta frolla e crema pasticcera, il tutto impreziosito da un romantico gioco di cuori che la rendono perfetta per eventi importanti come compleanni ed anniversari.

Ingredienti (Per la pasta frolla):

–          400 gr di farina
–          200 gr di zucchero
–          100 gr di burro
–          2 uovo
–          1 bustina di lievito
 

Ingredienti (Per la crema):

–          4 cucchiai di farina “00”
–          200 gr di zucchero
–          2 uova
–          500 ml di latte

Procedimento

Sulla spianatoia sistemate i 400 gr di farina, al centro create una sorta di fontanina e versate lo zucchero, il burro ammorbidito, le uova e la bustina di lievito. Lavorate energicamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e compatto, che dividerete in due parti uguali.

Coprite le due pagnotte di pasta frolla e lasciatele riposare in un luogo caldo per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo, prendete due fogli di carta forno,  adagiateli l’uno sopra all’altro e, nel mezzo, sistemate una delle due pagnotte d’impasto. Con l’aiuto di un matterello ricavate una sfoglia non molto sottile e, una volta terminata l’operazione, sistematela nella tortiera rotonda che avrete scelto per infornare la crostata.

Bucherellate con i rebbi di una forchetta la pasta frolla affinché non si gonfi in fase di cottura e, successivamente, infornate il tutto a 180° per circa 10 minuti.

In attesa che la pasta frolla si cuocia, preparate la crema.

In una pentolina, posta su un fuoco medio, versate tutti gli ingredienti e, mescolando sempre nello stesso verso, lasciate cuocere la crema finché non si sarà addensata (Attenzione a non bruciarla e a non far formare grumi).

A questo punto riprendete la pasta frolla dal forno e ricopritela con la crema appena preparata.

Per ottenere i cuori da utilizzare come decorazione, basterà stendere l’altra pagnotta e copparla con dei taglia biscotti a forma di cuore. Sistemate le decorazione partendo dall’esterno della crostata, fino ad arrivare al centro.

Spolverizzate la superficie della crostata con dello zucchero semolato ed infornate il tutto per circa 10 minuti a 180°. Quando la pasta frolla si sarà dorata, potrete estrarre il dolce dal forno.

Attendete che la crostata si raffreddi e, facendo molta attenzione, estraetela dalla tortiera tirandola per i bordi della carta forno, così da non farla sbriciolare.

Adagiatela su un vassoio e voilà è pronta da gustare, magari accompagnata ad una tazza di te caldo.

[flagallery gid=13]

© Riproduzione Riservata

Commenti