Per fronteggiare il problema della cenere dell’Etna che ha ricoperto Taormina, il sindaco ha emanato la Ordinanza per l’immediata esecuzione dei lavori, con procedura di somma urgenza, allo scopo di eliminare la cenere vulcanica caduta.

chi-pulisce-la-cenere-dell-etna

Ordinanza sindacale N. 125 DEL 23/11/2013

Vista la relazione dell’U.T.C. in data 23.11.2013, a causa dell’eruzione dell’Etna ed emissione di  sabbia che è caduta su tutto il territorio Comunale, ricoprendo le piazze e strade di cenere vulcanica, considerato che a salvaguardia della pubblica e privata incolumità occorre intervenire, il sindaco di Taormina Eligio Giardina, ha ordinato di procedere, con immediata urgenza alla rimozione della cenere vulcanica.

I motivi che hanno portato all’emanazione dell’Ordinanza sindacale N. 125 DEL 23/11/2013 sono:

L’Immediata esecuzione dei lavori, con procedura di somma urgenza, allo scopo di eliminare la cenere vulcanica caduta il 23.11.2013 sul territorio Comunale.

Dare mandato all’Ufficio LL.PP. di provvedere agli adempimenti di rito.

Dare mandato al Dirigente della Polizia Municipale di provvedere alla necessaria collaborazione durante l’esecuzione degli interventi.

Dare mandato al Responsabile della Protezione Civile per la predisposizione di tutti gli atti e le azioni di competenza.

Dare mandato al Responsabile dell’Ufficio di Ragioneria per la predisposizione della copertura finanziaria.

La Polizia Municipale e gli Agenti della Forza Pubblica, ai quali la presente Ordinanza sarà notificata dai Messi comunali, sono incaricati dell’esecuzione della presente Ordinanza.

© Riproduzione Riservata

Commenti