L’Etna torna a dare spettacolo e a Taormina cade cenere e piccole pietre laviche.

pioggia di cenere del vulcano etna su taorminaIn gigante buono è sempre sveglio. Sembra proprio che l’Etna non ne voglia sapere di restare in silenzio. E’ adesso in atto una fortissima eruzione del vulcano. Una nuova attività stromboliana é in atto dal nuovo cratere di Sud-Est dell’Etna. Già ieri era ricominciata l’attività stromboliana del vulcano. Bellissime le fontane di lava seguite dalla colonna di cenere che sovrasta tutta l’area etnea. Il tremore vulcanico sta raggiungendo picchi elevatissimi.  L’attività vulcanica è stata registrata dagli strumenti dell’Ingv di Catania.

Sono stati circa venti minuti di follia: dalle 10.55 alle 11.15 l’Etna ha dato spettacolo, dando vita a un parossismo violentissimo, che ha spinto verso la Calabria una nube di cenere che ha portato una vera e propria “pioggia nera”.

E intanto Taormina si è risvegliata sotto la cenere. La gente cammina per le strade del corso con ombrelli per evitare la cenere e le piccole pietre laviche. il cielo è grigio e dalle finestre si può notare lo spettacolo del bianco vulcano con la spaventosa colonna di cenere che allegramente piove su Taormina.

[flagallery gid=11]

© Riproduzione Riservata

Commenti