Sardegna da ieri nella morsa del ciclone: 16 le vittime accertate

img1024-700_dettaglio2_maltempo-Sardegna-11Sale a 16 il numero delle vittime del ciclone Cleopatra in Sardegna. Tra le vittime un bimbo e una famiglia di quattro persone. Un disperso a Nuoro. La zona più colpita è quella di Olbia dove si contano già 13 morti. Nell’Oristanese un’anziana e’ stata trovata morta nella sua casa allagata a Uras. A Torpe’, nel Nuorese, oltre a una vittima si cerca un disperso, cosi’ come uno a Olbia e un altro in provincia di Nuoro, a Onani’. E’ un bollettino tragico destinato a crescere.

E’ in corso a Roma, a partire dalle 10.30 un Consiglio dei Ministri straordinario che decreterà lo stato d’emergenza nell’isola.

Intanto proseguono le operazioni di soccorso. I vigili del fuoco hanno recuperato i corpi della famiglia dispersa ad Arzachena.

Sono 16 le vittime accertate, alcuni dispersi, strade e case allagate, ponti crollati, comunicazioni impossibili, fiumi esondati e disagi alla circolazione. Molte scuole resteranno chiuse. E’ questo il triste bilancio provvisorio del ciclone abbattutosi sulla Sardegna. E la situazione resterà critica per le prossime ore. Rimane lo stato d’emergenza. Previsto nell’isola un nuovo nubifragio per metà settimana.

© Riproduzione Riservata

Commenti