Il suo primo lavoro discografico è “I am here”. Un album da ascoltare con il cuore e con l’anima, come in un viaggio carico di fascino.

walter-catania-e-610x250Si chiama Walter Catania ed arriva da Catenanuova. E’ giovanissimo. Ha una spiccata passione per il jazz. Ha da poco inciso il suo primo lavoro discografico dal titolo: “I am here”, legandosi allo stile della  fusion e al suo protagonista per eccellenza  Pat Metheny.

Walter Catania inizia a formarsi già all’età di 13 anni, sotto la guida attenta del maestro catanese Dario Russo. La sua primissima  esperienza musicale è stata in  una  rock band di provincia “The Shades”. Ha abbracciato in seguito anche la musica classica finendo per aggiudicarsi il terzo premio del concorso “Città di Castrovillari- Pollino”. E’ iniziata così la sua carriera da solista. Nel frattempo ha continuato a fare esperienza condividendo il palco con Tony Esposito e Nuccio Lo Presti Band.

Un ulteriore passaggio musicale che lo ha poi portato ad amare il jazz, è stato l’inocntro con il maestro Giulio Stracciati . Il chitarrista entrato a far parte dell’Istituto Artistico e Musicale “V. Bellini” di Palermo ha iniziato così a maturare l’idea di concretizzare la sua musica con il progetto discografico “I am here”, che arriva a coronamento di un sogno . L’album targato Walter Catania, contiene sette brani inediti, scritti dallo stesso artista ed eseguiti con la collaborazione di Dino Fiorenza al basso, Lucio Nicolosi e Mistheria (Bruce Dickinson) alle tastiere e Gaetano Nicolosi alla batteria. Un album da ascoltare con il cuore e con l’anima, come in un viaggio carico di fascino. Distribuito dall’etichetta discografica VideoRadio, è già disponibile in tutti i negozi musicali.

© Riproduzione Riservata

Commenti