“Silver car crash” di Andy Warhol venduto per 105,4 milioni di dollari.

image_content_low_1192207_20131114025829Il mondo dell’arte continua a dare numeri. E’ proprio il caso di dirlo. E stavolta il protagonista è Andy Warhol, il re della pop-art. Dopo la cifra da capogiro sborsata ieri per il trittico di Francis Bacon, ecco un altro capolavoro da record. E’ stato appena venduto all’asta per ben 105,4 milioni di dollari il quadro “Silver car crash” della serie “Death and disaster” dell’artista Andy Warhol. Il quadro è stato venduto all’asta da Sotheby’s a New York. A pagare la cifra record per “Silver Car Crash” è stato un anonimo compratore, partecipando via telefono all’asta proprio come era venuto il giorno prima per l’acquirente del trittico di Bacon

Si tratta di un nuovo record per un’opera dell’artista americano, re indiscusso della pop-art. Il valore del “Silver Car Crash” supera il record precedente di 71,7 milioni di dollari che era stato stabilito nel 2007 dal più piccolo “Green Car Crash” della stessa serie .

La versione d’argento che è stata proposta all’asta è una delle quattro tele appartenenti alla monumentale serie. Le altre sono esposte: al Moma di New York, al Kunstmuseum di Basilea e al Museum Moderner Kunst Stiftung Ludwig Wien di Vienna.

Al momento dell’assegnazione di “Silver Car Crash” la sala di Sotheby’s era affollata da collezionisti di alto profilo: dall’attore Leonardi DiCaprio a Daniel Loeb e David Ganek.

© Riproduzione Riservata

Commenti