Commercianti allarmati per la chiusura della funivia per tutti i week end dalle ore 15 alle 17 fino al 30 giugno.

thumbTaormina. Commercianti sul piede di guerra? Potrebbe essere. Non è stato digerito, infatti, dai commercianti ed imprenditori, l’ordinanza che sospende il funzionamento della funivia per tutti i week end dalle ore 15 alle 17 fino al 30 giugno. La funivia è indubbiamente il mezzo più usato nella città di Taormina perché permette facilmente l’accesso dalla parte alta a quella bassa, e viceversa, della città. Gli  operatori economici sono su tutte le furie perché sostengono che il provvedimento avrà delle conseguenze negative sul flusso turistico del centro storico. E’ necessario sapere che l’ordinanza serve per ottenere parere favorevole dalla commissione di vigilanza sull’agibilità del Bacigalupo e quindi per garantire la sicurezza dei giocatori e degli spettatori durante le partite ufficiali. Fa sapere il sindaco Eligio Giardina: “entro una settimana cercheremo di trovare una soluzione. Anche perché la problematica si ripropone anche per gli allenamenti”. La Funivia, mettendo in collegamento il centro storico della città con Mazzarò, è un mezzo di trasporto fondamentale, non solo per i tanti turisti che lasciano la propria auto nel parcheggio, ma anche per gli stessi cittadini. E considerando l’impossibilità di parcheggiare nella città della Perla, si capiscono da subito i disagi per tutti. Il malcontento tra gli imprenditori e la gente è difatti tangibile.

© Riproduzione Riservata

Commenti