Attivo da giovedì lo “Sportello rosa” per per le donne vittime di violenza e stalking.

assessore bonaccorsi e volontarie a lavoro per inaugurazione sportello rosa comunale anti violenza e anti stalkingGiarre –   Sarà inaugurato , martedì 12, novembre, alle 10, lo “Sportello rosa”, ovvero il primo punto di ascolto per donne vittime di violenza e stalking, allestito nei locali del Palazzo delle Culture del Comune di Giarre e  fortemente voluto dall’assessorato alle Pari opportunità del comune ionico, che con l’assessore Piera Bonaccorsi  si è da subito attivato  per la costruzione di una solida politica contro la violenza alle donne. La costituzione di un punto di ascolto comunale, animato da volontari, che si ponga come primo centro locale di orientamento verso l’accesso a centri antiviolenza, o di relazione con uffici istituzionali o più precisi strumenti di sostegno, diventa un contributo all’emersione della casistica, spesso sepolta da paura e inconsapevolezza.

Il progetto è stato salutato con favore dal primo cittadino, Roberto Bonaccorsi e   da tutto l’ esecutivo comunale. Lo sportello comunale è il frutto di una convenzione, che nella mattinata di martedì sarà siglata, alla presenza delle massime autorità civili, religiose e militari cittadine, tra il  Comune di Giarre e il Centro Antiviolenza e Antistalking “La Nereide” di Siracusa. Lo  sportello antiviolenza e anti stolking  sarò attivo dal giovedì 14 novembre, dalle 16 alle 18, e sarà aperto ogni giovedì pomeriggio,al primo piano del Palazzo delle Culture di piazza Macherione, n° 1, dalle 16 alle 18 , tutelando la privacy delle utenti e   garantendo al suo interno  operatrici adeguatamente formate, ovvero : psicologa, avvocato e sociologa,   che svolgeranno  il ruolo di accoglienza e di aiuto di donne in difficoltà  fornendo, gratuitamente, alle interessate  consulenza psicologica e legale.

Le volontarie dello sportello forniranno all’ utenza che ad esso si rivolgerà informazioni telefoniche, accoglienza, consulenza legale e psicologica, accompagnamento  e orientamento all’ utilizzo delle risorse e ai servizi  di primo intervento, in collaborazione con le forze dell’ ordine e in collaborazione con il Centro antiviolenza e Antistalkin “La  Nereide”. Lo sportello  rosa promuoverà azioni di sensibilizzazione  sul delicato tema del femminicidio, divenuto un’emergenza nazionale, con incontri ciclici  e tematici e con il coinvolgimento delle scuole.

© Riproduzione Riservata

Commenti