Il Premier Letta chiude così il capitolo Imu. Non si pagherà la seconda rata.

resizerGli Italiani possono tirare un sospiro di sollievo. Non pagheranno la seconda rata IMu. Lo ha dichiarato il premier Enrico Letta durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri di oggi. Il Premier ha inoltre sottolineato come si stia lavorando per trovare le relative coperture.

«Stiamo ora lavorando sulle coperture – ha affermato il ministro per le infrastrutture, Maurizio Lupi “che arriveranno con il decreto che abroga anche la seconda rata”.

Insomma la prima e la seconda rata Imu non saranno pagate dagli italiani. Enrico Letta spazza via i dubbi degli italiani sull’Imu. «Questa – ha detto Letta – é una decisione già assunta e su cui non si torna indietro. La copertura per la seconda rata non é una questione semplice ma sul piano politico é una decisione presa. Mi rendo conto che in questa fase ogni tema diventa occasione di terremoti politici, ma su questo voglio essere secco e ultimativo per evitare che ci si porti dietro delle incomprensioni».

E sulla questione interviene anche il ministro Angelino Alfano ribadendo: “La seconda rata dell’Imu non si pagherà. E’ un impegno assunto con il Parlamento e con gli italiani ed è un impegno che sarà mantenuto, che dovrà essere mantenuto. Anche il ministro Saccomanni, pur nella difficoltà della situazione, ha detto che si può eliminare“.

Intanto a Bruxelles, il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi definisce la questione Imu complicata”, sostenendo che la priorità degli industriali italiani è “l’intervento sul costo del lavoro” perché “abbiamo bisogno di ritrovare la crescita”.

Sull’argomento intervengono anche i Caf che sono allarmati per i pagamenti del Saldo Imu. Fino al 30 novembre i Comuni possono decidere le aliquote Imu e comunicarle entro il 9 dicembre.

© Riproduzione Riservata

Commenti