Champions League: qualificazione aperta per le squadre italiane. Vittoria del Napoli, pareggio della Juventus e sconfitta per il Milan

C_29_articolo_1016583_upiImgLancioVertUn pareggio, una vittoria, una sconfitta. Sono questi i risultati in Champions delle squadre  italiane. Al termine della quarta giornata vengono confermate le attese della vigilia. Ottimo stato di forma della squadra di Conte che contro il Real Madrid dell’amico Carlo Ancelotti sfodera un’ottima prestazione e ottiene un bel pareggio con Llorente che fa ben sperare sulla qualificazione agli ottavi malgrado l’ultima posizione nel girone. I prossimi match diranno se la Signora farà parte o meno delle trentadue.

Il Napoli vince in casa soffrendo contro il Marsiglia, per tre reti a due grazie alla doppietta del Pipita Higuain, (zero punti in classifica fino a questo momento) e alla rete di Inler che risponde al vantaggio dei transalpini. Benitez conferma le attese della vigilia facendo turnover e lasciando in panchina Marecchiano Hamsick (rivelatosi decisivo nel goal del 3-2). I bianco azzurri si portano così al comando del proprio girone grazie alla vittoria dell’Arsenal in casa del Borussia Dortmund e si apprestano ad affrontare gli ultimi due match in trasferta a Dortmund e con un finale da urlo al San Paolo con l’Arsenal.

Il Milan conferma il suo periodo nero e al Camp Nou, con Balotelli in panchina, viene steso per 3-1 dalla doppietta del solito Messi. Un Milan cui pesano le tante assenze (El-Sharaway, Pazzini, De Sciglio) e la non perfetta forma fisica di alcuni giocatori (Balotelli su tutti). Nonostante la sconfitta di stasera il Milan, a quota cinque, mantiene la seconda posizione nel girone e si prepara ad affrontare i prossimi incontri rispettivamente con il Celtic in trasferta e in casa con l’Ajax. Da notare in tribuna il timido saluto ad inizio match tra Barbara Berlusconi e Adriano Galliani a conferma delle voci che circolano in giro circa il malumore all’interno della società.

© Riproduzione Riservata

Commenti