No Muos: prevista manifestazione regionale per sabato 30 novembre a Palermo.

arton1894Palermo – Tornano a farsi sentire i manifestanti No Muos (Mobile User Objective System) e lo fanno scendendo in piazza. Dopo la grande manifestazione nazionale dei mesi scorsi contro il sistema di comunicazioni satellitare militare americano in costruzione a Niscemi, i movimenti e le tante associazioni No Muos che si battono contro la costruzione del sistema, tornano all’attacco. E’ stata infatti prevista una manifestazione regionale per sabato 30 novembre a Palermo. Il corteo partirà alle 16.00 da Piazza Politeama e dopo aver attraversato le vie del centro, si concluderà davanti la sede dell’Assemblea regionale siciliana. ”Liberi&Sovrani” è la sigla che la ”Rete NoMuos” ha scelto proprio per sottolineare che la battaglia contro il Muos di Niscemi è “una battaglia per la libertà e la sovranità di una terra che per troppi anni si è piegata alle volontà degli Usa“.

”Il nostro intento – spiega il portavoce della ‘Rete NoMuos‘ Stefano Di Domenico – è quello di creare la prima forma di protesta realmente libera, scevra da bandiere partitiche o influenze ideologiche come quelle viste sin ora. Chiunque potrà aderire alla manifestazione a condizione che si metta da parte ogni simbolo politico o partitico in nome di una lotta che vuole e deve essere di ogni italiano di Sicilia. Non saranno tollerate bandiere, magliette, cappelli o quant’altro rechi simboli diversi da quelli oggettivamente riconosciuti (tricolori, trinacrie, bandiere NoMuos)

Dopo la manifestazione nazionale No Muos del 9 agosto scorso, in cui si parlò di scontri al corteo, di un finanziere ferito e di un bengala sparato contro un elicottero della Polizia, ma anche di semplici cittadini, ragazzi e sindaci con la fascia tricolore che manifestavano civilmente, i No Muos tornano in piazza per manifestare le loro ragioni. E’ prevista un’immensa partecipazione di attivisti che da tempo ormai si battono per far valere il diritto alla salute della terra siciliana.

© Riproduzione Riservata

Commenti