Villaggio Le Rocce
Villaggio Le Rocce

Continuano le accese polemiche sul futuro del villaggio “Le Rocce” di Taormina. Dopo il no del Consiglio comunale di Taormina al progetto di riqualificazione presentato da un privato, – manifestando però la disponibilità di valutare il progetto se rivisto in termini di infrastruttura ecosostenibile –  nuove comunicazioni sono giunte a Palazzo dei Giurati.

Con una nota a firma del Rup, Benedetto Sidoti Pinto, la Provincia, ente proprietario dell’immobile, richiama la conferenza dei servizi che si è tenuta lo scorso 27 agosto a Palazzo dei Leoni e la successiva approvazione del progetto sostenendo che “nulla si ha da eccepire in linea di massima sui criteri tecnici eseguiti”. Per la Provincia, in pratica la proposta preliminare fatta dal privato non solo sarebbe dotata “di tutte le approvazioni e le autorizzazioni di legge, previste per il livello di progettazione” ma il progetto sarebbe anche meritevole di “approvazione per un importo complessivo di circa 5 milioni di euro”.

La Regione invece, attraverso il Servizio 1-Vas-Via dell’assessorato Territorio ed Ambiente, chiede al Comune approfondimenti sul progetto, previsto a Mazzarò, sito di importanza comunitaria e dettagliate informazioni sugli interventi e opere previste nel progetto preliminare presentato dalla Provincia.

Siamo di fronte ad uno “scontro tra titani”: la Provincia, che si pronuncia favorevolmente sull’ elaborato, e la Regione che invece rifiuta il progetto non ritenendolo adatto a garantire la salvaguardia dei beni naturali del sito.

© Riproduzione Riservata

Commenti