Renzo Rosso: basta modelle, solo avatar
Renzo Rosso ha sempre saputo contraddistinguersi per le sue idee originali e bizzarre, che sono state in grado di metterlo un passo avanti rispetto a tutti gli altri grandi stilisti o agli imprenditori del settore fashion. E anche questa volta ha lanciato un’idea che è già destinata a far discutere gli appassionati del mondo della moda.

Il nuovo progetto è quello di eliminare definitivamente le modelle in carne e ossa e sostituirle con degli avatar. Cosa comporterà questo cambiamento? Semplice: in occasione della settimana della moda, i giornalisti e gli ospiti non saranno più costretti a fare le corse da una parte all’altra della città in tempi strettissimi per riuscire a prendere posto alla sfilata; le nuove collezioni saranno presentate in maniera virtuale tramite web.

Parlando in termini logistici, la cosa potrebbe risultare conveniente un po’ per tutti: per le aziende in primis che, in questo modo, si risparmiano ingenti investimenti per l’allestimento dello show e l’assunzione delle modelle, ma anche per gli ospiti che, in questo modo, possono godersi lo spettacolo in anteprima comodamente seduti nel divano di casa (o in qualsiasi altra parte del mondo in cui si trovino). Quel che ci si domanda è: la passerella riuscirà a mantenere il suo solito fascino anche se le modelle sono degli avatar digitalizzati?

Il progetto è stato presentato dallo stesso Renzo Rosso in occasione della tavola rotonda a Milano da Decoded Fashion con e-Pitti.com. Molti prima di lui avevano tentato l’introduzione di questo nuovo sistema nel campo della moda, ma mai nessuno prima d’ora era stato così chiaro. Non rimane che attendere e scoprire se l’iniziativa è destinata a rimanere solo un’idea o qualcosa che prenderà vita nei prossimi mesi.

Continua a leggere “Renzo Rosso: basta modelle, solo avatar” su Impeccabilmente.it

© Riproduzione Riservata

Commenti