Memoriale dedicato a Pasquale Romano e a tutte le vittime della criminalità.

Napoli, Mostra d'Oltremare - "La Guerra di Tutti"Napoli – A un anno dalla scomparsa di Pasquale Romano, il giovane trentenne di Cardito trucidato sotto casa per un banale scambio di persona, il 18 ottobre alle ore 21 al teatro Mediterraneo si terrà “La guerra di tutti” un memoriale dedicato a Pasquale Romano e a tutte le vittime della criminalità.

Un momento per non dimenticare le troppe vite recise dall’ingiusta mano della criminalità organizzata, ma soprattutto un segnale per essere solidali con le famiglie delle vittime della camorra che spesso, dopo la baraonda mediatica, sono lasciate sole con il proprio dolore.

A ricordare il sorriso di Pasquale Romano ci saranno Giuliana Covella, Luna Di Domenico, Fabrizio Fedele, Tommaso Primo e Rescatto. Special guest de “La guerra di tutti”: Foja, Ciccio Merolla, Lucariello e Loredana Simioli. La serata sarà presentata da Gianni Simioli che, con la sua trasmissione “La Radiazza”, è sempre vicino alle problematiche della nostra città.

“Difficile e duro ricordare una persona ma non ricordarla sarebbe un reato”- sostiene Francesco Amato, in arte Rescatto, amico operaio di Pasquale Romano e motore dell’iniziativa targata Prysmiam e Randstadt, con il patrocinio morale della Regione Campania e sostenuta dalla  fondazione Polis  che si occupa di vittime della criminalità e che si è costituita come parte civile nel caso.

Come scriveva Kahlil Gibran “Il ricordo è un modo di incontrarsi”, in questo caso è un modo per  far sì che l’indignazione sia più forte di qualsiasi silenzio ed indifferenza. Solo con l’aggregazione e la solidarietà le famiglie delle vittime della camorra potranno sentirsi meno sole. La lotta contro la camorra deve riguardare ogni singolo cittadino diventando così la guerra di tutti.



Live streaming video by Ustream

© Riproduzione Riservata

Commenti