Scoperto un dipinto di Leonardo da Vinci nel caveau di una banca in Svizzera. Il dipinto che risale a 500 anni fa, è un ritratto della marchesa di Mantova, Isabella d’Este.

Leonardo da Vinci, scoperta nuova tela
Dopo la scoperta dello scorso mese di un dipinto di Vincent Van Gogh nella soffitta di un collezionista, questa volta è nel caveau di una banca in Svizzera che è stata trovata una tela storica. Di proprietà di una famiglia benestante nel nord Italia, è un quadro di Leonardo da Vinci dipinto quasi 500 anni fa. Questo ritratto della marchesa di Mantova giaceva tranquillamente tra altre 400 opere.

Questa scoperta sta intrigando molti storici dell’arte. Mentre alcuni ritenevano questo dipinto perso, altri pensavano addirittura che non fosse mai esistito. Per l’esperto Carlo Pedretti, non c’è alcun dubbio: è davvero un quadro del maestro fiorentino, riconosco il suo “stile eccezionale.”

Per altri, questa tela è un vero e proprio inganno. Martin Kemp, esperto presso l’Università di Oxford, ha detto che Leonardo dipinse solo su pannelli di legno. Questo invece è dipinto su una tela.

Il profilo di Isabella d’Este rappresentato nel ritratto potrebbe essere la preparazione finale del disegno attualmente in mostra al Louvre .

Se l’autenticazione del dipinto è corretta, sarà una scoperta storica: solo quindici opere del pittore italiano sono state ritrovate fino ad oggi. L’anno scorso, uno dei più celebri dipinti del maestro chiamato “La Vergine e il bambino” è stato trovato in una fattoria in Scozia. Il suo valore è stimato in circa 150 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata

Commenti