AVULSS

Il 4 ottobre si avvia il terzo corso base dell’ Avulss (Associazione per il Volontariato Socio-Sanitario) sezione di Taormina, le iscrizioni sono ancora aperte. Ogni volontario riceve una formazione socio-sanitaria, una formazione alla relazione interpersonale e una formazione teologico-spirituale.

Il volontario Avulss è soprattutto formato a essere responsabile e a condividere. E’ una persona che s’impegna per diventare un valido soggetto socio-politico e un esperto in umanità. Insomma com’è scritto nella Carta del Volontario Avulss: ” Il Volontario Avulss non è un dispensatore di cose, ma un donatore di “essere”. Non poca e semplice cosa in un mondo dove l’avere e l’apparire hanno quotidianamente il sopravvento.

L’Avulss è stata fondata da Don Giacomo Luzietti, è promossa dall’ Oari (Associazione per una pastorale di comunione e di speranza per l’uomo che soffre) ed è nata a seguito della legge quadro 833/78 d’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale che per la prima volta riconosceva il Volontariato nelle strutture pubbliche.

L’associazione presente in molte città italiane è a servizio del territorio locale e intende rispondere alle concrete necessità dei cittadini, condividere esperienze di vita, essere una forza di cambiamento sociale e un testimone nel mondo della presenza amorevole di Cristo. I servizi possono essere svolti negli ospedali, nelle case di riposo, nei consultori pubblici e privati, nei day hospitals, nei centri d’igiene mentale, nei poliambulatori, nelle carceri, nei centri di recupero drogati, nei centri di riabilitazione, tra i disturbati mentali, tra i familiari di quanti soffrono e nelle scuole. L’associazione, attraverso l’attività di volontariato offerto in modo continuato, gratuito e organizzato da persone qualificate e competenti, tende quindi a realizzare i seguenti obiettivi: solidarizzare con tutti nel territorio, stimolare e suscitare nei cittadini un impegno partecipativo alla gestione della propria salute e alla tutela della salute fisica e psichica di tutti, inserirsi nel contesto sociale e farsi veramente “uno con chi soffre”.

La sezione di Taormina, esistente già da oltre due anni, opera nei vari reparti dell’Ospedale San Vincenzo, nella Casa di Riposo “Carlo Zuccaro” e collabora con le Suore Figlie del Divino Zelo, per quanto riguarda la distribuzione di generi alimentari alle famiglie meno abbienti di Taormina e la consegna a domicilio dei pacchi spesa per anziani indigenti. I volontari dell’ Avulss di Taormina hanno creato poi nel reparto di Oncologia medica dell’ospedale S. Vincenzo una biblioteca per pazienti, degenti e per i loro famigliari.

L’iniziativa che sta ricevendo grande successo è stata possibile grazie ai moltissimi libri donati dalla solidarietà di tanti. Cosma Belardo, il presidente della sezione Avulss di Taormina, ci descrive un’associazione “libera e autonoma formata da cittadini che, interpretando le diverse situazioni culturali, professionali, sociali, alla luce dei principi cristiani, si mettono soprattutto a servizio degli ultimi, sia direttamente, sia intervenendo nelle realtà socio-sanitarie”. Il volontariato Avulss è organizzato nell’opera solidale dell’accoglienza e dell’ascolto delle persone in situazione di disagio e di sofferenza, in un aiuto concreto di conforto e di presenza amica.

© Riproduzione Riservata

Commenti