Commento alla terza giornata della serie A

Terza giornata di Serie A: Top e Flop

Top

D’Ambrosio: la sfida fra il Toro e il Milan, oltre alle polemiche finali, forse regala un nome nuovo a Prandelli con la speranza che possa essere l’uomo giusto per la fascia sinistra. Altro Fabio Grosso?
Liverani: prima vittoria da tecnico, e che vittoria, stravincere un derby può segnare la svolta di tutta una stagione, infatti sulla magistrale punizione di Lodi esulta ancora come se fosse un calciatore. Gioia giustificata.
Dzemaili: l’assist di tacco al bacio, per il 2-0 di Callejion, merita sicuramente di essere inserito come sigla di apertura dei maggiori programmi sportivi. Classe sopraffina!!!
Napoli e Roma (Benitez e Garcia): togliere il primato in classifica alla Juve dopo cinquecento giorni circa, è già di per sé un grande avvenimento, anche se solo alla terza giornata, la speranza è che la vetta della classifica sia condivisa il più a lungo possibile da più squadre. Annata con sorpresa???
Balotelli: le polemiche che hanno portato al rigore, le mettiamo da parte, ma fare 21 su 21 dal dischetto è davvero difficile, anche perché i rigori bisogna saperli tirare.
Paulinho: trascina il Livorno alla seconda vittoria in campionato, mettendo a segno una doppietta, a fine gara il Patron Spinelli dichiara che in estate ha rifiutato dieci milioni per il brasiliano. Sarà vero? Avrà fatto bene?

Flop

Gli imbecilli di San Siro: si parla di abbattimento delle barriere, e di rendere gli stadi luoghi per famiglie, invece continuano ad infangare il tutto i classici imbecilli, che fanno scoppiare risse e tafferugli sugli spalti, che ledono la serenità altrui, il tutto ripreso dalle telecamere dello stadio, con la speranza che non metteranno più piede negli stadi.
Catania: le aspettative ad inizio stagione erano altre, le cessioni eccellenti forse si fanno un po’ sentire nello scacchiere dell’ undici titolare, lo zero in classifica dopo tre giornate, comincia a mettere un po’ di paura all’ambiente rossazzurro, che siamo sicuri saprà reagire e riorganizzarsi bene. Paura solo iniziale?

© Riproduzione Riservata

Commenti