Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata alle ore 13,40 dalla rete sismica dell’INGV tra Brolo, Gioiosa Marea e Patti

map_loc_brolo-gioiosaAlle ore 13:40 torna a tremare la costa siciliana settentrionale dopo le due intense scosse di terremoto avvenute la notte tra il 15 ed il 16 agosto in provincia di Messina.

Dai dati ricevuti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia il sisma ha avuto un’intensità pari a 2,8 della scala Ml (magnitudo locale) e si è verificato ad una profondità di 15.3 chilometri. E’ l’area in cui, come detto, si è attivata una sequenza sismica con apice di intensità di 4,1 e 4,2.

I comuni maggiormente vicini all’epicentro risultano Brolo (ME), Ficarra (ME), Gioiosa Marea (ME), Librizzi (ME), Montagna Reale(ME), Patti (ME), Piraino(ME), Raccuja (ME), San Pietro Patti (ME), Sant’Angelo di Brolo (ME), Sinagra (ME) e Ucria (ME).

© Riproduzione Riservata

Commenti