In previsione del lancio del nuovo iPhone 5s e 5c a partire da settembre si potranno rottamare nei negozi Apple i vecchi iPhone per poter ricevere uno sconto sull’acquisto dell’ultimo modello.

iPhone-rottamazione
Già nel mese di giugno Apple aveva annunciato il lancio di un programma di rottamazione per i vecchi iPhone, ma poi tutto si era bloccato perché sembra che le confezioni per il ritiro dell’usato avessero avuto qualche problema di gestione.
Ora sembra che ci siamo. Apple, consentirà ai suoi clienti di portare ‘vecchi’ iPhone – funzionanti e non danneggiati – direttamente nei suoi negozi per ricevere uno sconto per l’acquisto di un modello successivo del dispositivo.
La novità interessante è che tutto avverrà direttamente nei negozi Apple con il pagamento immediato e senza stime a distanza o spedizione di pacchi come avviene invece per il programma on-line di riciclo e riuso di molti prodotti targati Mela morsicata, già fornito da Apple.

Il programma di ‘trade-in’ sarebbe in realtà già partito in alcuni negozi statunitensi che fanno così da esperienza ‘pilota’ all’iniziativa.
I vecchi iPhone verranno rigenerati e mandati nei mercati secondari a prezzi convenienti per aumentare ulteriormente la penetrazione di mercato dei prodotti Apple.

Secondo alcune testate famose e specializzate, la campagna di rottamazione partirà a settembre, presumibilmente dopo il 10, data dell’atteso lancio del nuovo iPhone 5S e il ‘low-cost’ 5C, che si dice essere essenzialmente un iPhone 5 ‘riconfezionato’ in un guscio di plastica disponibile in una varietà di colori vivaci.
Le indiscrezioni intanto si moltiplicano. Dopo l’anticipazione sul riconoscimento di impronte digitali e sulla versione color champagne del melafonino di fascia alta, pare ne arrivera’ anche uno anche nella variante ‘grigio grafite’.

© Riproduzione Riservata

Commenti