Chiara è stata eletta, tra ventotto aspiranti, Miss “Lidi in Passerella” al Porto dell’Etna- Marina di Riposto.

chiara_esposito_e_Michele_MaccarroneChiara Esposito, 15 anni, rappresentante del lido “Ipanema” di Fondachello di Mascali (Ct), è stata eletta “Miss Lidi in Passerella”, durate la finalissima della kermesse di moda e spettacolo, ”Lidi in Passerella”, ospitata all’ interno della suggestiva ed elegante location del porto dell’ Etna-Marina di Riposto.

La bella Chiara ha spiazzato le altre 27 concorrenti in rappresentanza degli stabilimenti balneari isolani, in gara per la rassegna giunta ormai, alla sua XII° edizione, grazie all’impegno e alla caparbietà del suo patron, Michele Maccarrone.

Chiara che sogna di viaggiare e di entrare a far parte dell’ Arma dei Carabinieri, a cui peraltro appartiene suo papà, è una studentessa del liceo linguistico Sacro cuore di Giarre. Oltre a conquistare la corona e l’ambita fascia la bella Chiara ha vinto un bellissimo ciclo scooter, offerto dalla Piaggio di Milano.

Emozionata e commossa la neo miss Lidi in passerella ha voluto dedicare la sua vittoria ai genitori.

Al secondo posto sul podio delle vincitrici è salita con la fascia di “Miss Regione Siciliana”, la ventiduenne Deborah Messina, rappresentante del lido “Satinblu” di Torre Archirafi. Neanche Deborah si aspettava di vincere davanti a tanta bellezza, ma proprio la sua semplicità ha conquistato la giuria. Deborah studia canto e lingue e sogna di diventare attrice di cinema.

Al terzo posto “Miss porto dell’ Etna” è stata eletta Serena Petralia, 14 anni , in rappresentanza del lido “Naxos” di Giardini Naxos. Serena studentessa al liceo, sogna di entrare a far parte del mondo dello spettacolo.

Qualificata la giuria presieduta dal capitano Antonio Costa della Finanza di Riposto. Tra i giurati spiccavano i nomi, tra gli altri, del T.V.Mario Pennisi comandante del Circomare di Riposto, del presidente del Marina di Riposto dott. Giuseppe Zappalà e del presidente del Circolo Velico notaio Filippo Patti.

Tanti gli artisti che si sono alternati sul palcoscenico: il cantante in erba Roberto Tornabene, il sassofonista Gill Negretti, la cantante Alida Frangipane, il fisarmonicista Salverico Cutuli, i gemelli Gaia e Antonio, lo showman Antonello Musmeci, Valentina Recupero, sosia di Michael Jackson, il giocoliere Alessandro Russo ed il baby corpo di ballo dell’ “Aquilia dance” che hanno regalato agli astanti, momenti di intrattenimento, musica e spettacolo, sotto l’abile conduzione di Flaminia Belfiore e Diego Caltabiano.

Durante la manifestazione sono state infine consegnate delle targhe alla memoria di mons. Paolo Randazzo, fondatore del collegio “Città del fanciullo”di Acireale, a cui è stata dedicata la rassegna quest’anno, al presidente del Porto dell’Etna Giuseppe Zappalà e a Salvo Ginevra management di eventi.

le_9_miss

“Questa dodicesima edizione – ha commentato il patron, Maccarrone – ha superato le mie aspettative in termini di partecipazione di ragazze. Il successo dell’iniziativa si deve alla collaborazione degli stabilimenti balneari in Sicilia ed al sostegno degli sponsor, malgrado i tempi di crisi. Un plauso ai miei collaboratori ed all’associazione artistico-culturale L’Ariete”.

© Riproduzione Riservata

Commenti