Annette è il nuovo racconto di Marilena Cittadino che narra le disavventure erotiche di una giovane che è alla ricerca di se stessa e della sorgente profonda della propria femminilità.

annette-marilena-cittadino-blogtaorminaAnnette è il titolo del nuovo libro di Marilena Cittadino che ha esordito con “Rubettino” con lo pseudonimo ACILES con una raccolta di poesie intitolata “Guardo il camino”. È autrice inoltre anche di un romanzo intitolato “Bucatini all’Amatriciana”.

Annette è un racconto erotico che racconta attraverso una serie di flash back la storia di una giovane neolaureata in medicina che dopo una serie di traversie si propone di dare una svolta alla sua vita.

Il racconto narra la storia di questa giovane che rimasta orfana alla sola età di quattro anni non ricorda nulla del proprio passato e diviene vittima di esperienze sessuali che poco a poco la conducono in un baratro senza fondo.

La giovane infatti dopo aver trascorso molti anni in collegio, diventa ad un certo punto vittima delle attenzioni sessuali del padre adottivo e ciò sul lungo termine fa sì che lei maturi una sorta di disinteresse verso il suo corpo e verso la sessualità. Una svolta nella vita di Annette è l’incontro, durante gli anni di studi, con un professore che le farà scoprire un universo sconosciuto e inquietante. Per lei sarà una sorta di iniziazione che cambierà profondamente la sua vita.

Da quel momento per Annette comincerà una sorta di viaggio nel mondo misterioso dell’eros che si concluderà solo quando cercherà di fare i conti con il proprio passato e ritornerà al suo primo amore, cioè quello per il proprio professore.

© Riproduzione Riservata

Commenti