Anteprima libroIl libro fotografico Gran Via offre l’esclusivo reportage black and white sull’infanzia di strada in Asunción, capitale del Paraguay, realizzato dal fotoreporter Giovanni Marrozzini. Con l’acquisto di Gran Vía si sostiene il progetto umanitario Hijos del Sol, che contribuisce a migliorare la qualità della vita di minori e giovani di strada in condizioni di grave disagio sociale.

« … Entrando in Gran Vía potrai indagare le pieghe di silenzi assordanti, potrai sentirti molestato o anestetizzato dal miasma e dal frastuono, inadeguato a sostenere l’umanità. Potrai inginocchiarti. Potrai morire e rinascere, infinite volte».

Gran Vía nasce dalla volontà di documentare, di raccontare storie di umanità rappresentate dal contemporaneo reportage di approfondimento di un importante autore contemporaneo: il fotoreporter Giovanni Marrozzini.

Cosciente dal valore comunicativo del bianco e nero, Marrozzini è ideatore di una fotografia radicata in una realtà che, apparentemente lontana dal nostro vivere quotidiano, è invece tangibile condizione dell’esistenza quanto più reale, amara e viva nel mondo.

Il reportage proposto da Gran Vía indaga la realtà dei bambini che in Paraguay, come nel resto del mondo, lavorano e vivono sulla strada: i Niños en situación de calle.

L’opera umanitaria della Onlus Fumina International si rivolge, da oltre quattro anni, a questa fascia sociale disagiata di Asunción – Paraguay, grazie alle molteplici attività di recupero per l’infanzia svolte nel centro di accoglienza “Hijos del Sol”.

Il centro è stato creato in una zona di Asunción particolarmente a rischio. I bambini sono qui colpiti da gravi problematiche derivanti dalla vita in strada quali l’abbandono, lo sfruttamento, l’assunzione di alcool e di sostanze stupefacenti, la prostituzione infantile.

© Riproduzione Riservata

Commenti