Sono stati resi noti i due gironi d’Eccellenza Siciliana 2013/2014, massimo campionato regionale di calcio

davì-giannola-sabella-evola-neo-acquisti-del-mazara
Nel girone occidentale la favorita sembra essere il Mazara

Ecco nel dettaglio le squadre che faranno parte del Girone “A”: Alcamo, Campofranco, Folgore Selinunte, Marsala, Mazara, Riviera Marmi, Parmonval, Pro Favara, Kamarat, Serradifalco, Raffadali, San Giovanni Gemini, San Sebastiano, Sancataldese, Leonfortese, Rocca di Caprileone.

Nel girone occidentale la favorita sembra essere il Mazara; la società del presidente Di Bartolo, dopo aver scelto come allenatore Giovanni Jacono, ha messo a segno acquisti eccellenti, e a detta di molti rappresenta una vera e propria corazzata del girone, visti gli arrivi di calciatori di categoria superiore come Omolade e Palazzo e Mario Erbini (trattasi di un ritorno x tutti e tre), dal Campofranco sono arrivati il play basso Lo Nigro e l’esterno d’attacco Polito, entrambi l’anno scorso sono andati vicinissimi al salto di categoria con la formazione nissena perdendo la finalissima day play-off.

Si candidano ad essere i principali rivali dei canarini, le neo promosse, Serradifalco visti gli arrivi fra gli altri del bomber Fabio Messina, e dell’esterno d’attacco Di Miceli, inoltre il mercato dei “falchetti” sembra essere tutt’altro che chiuso, la società è a lavoro per preparare il colpo “top player”, e il Pro Favara altra squadra che si è rinforzata parecchio.

Altra candidata ad un campionato di vertice è sicuramente lo Sport Club Marsala 1912; la dirigenza dopo aver risolto il problema stadio si è messa al lavoro per completare l’organico, da verificare se il neo arrivato dalla vicina Folgore Carovana riuscirà a non far rimpiangere il nigeriano Jimoh sia nel cuore dei tifosi lilibetani, che negli schemi di Mister Sandri, la società sicuramente nei prossimi giorni puntellerà ulteriormente l’organico.
Parecchie società hanno perfezionato in extremis l’iscrizione al campionato vista la grande crisi che sta attraversando il calcio, la speranza di tutti e che quest’anno a differenza degli altri anni a dicembre/gennaio a qualche squadra o società non finisca la “benzina” e si rischi di falsare il campionato.

Tutte quest’ incertezze societarie rendono ad oggi difficile fare una disamina su molte compagini del girone. Quest’anno gli “under” da utilizzare saranno tre, e precisamente un 94 un 95 e un 96, la stagione inizierà ufficialmente il 25 agosto con le gare di andata di Coppa Italia, il 30 saranno resi noti i calendari, la prima giornata è prevista per domenica 8 settembre.

© Riproduzione Riservata

Commenti