Un monitor formato extra-large che diventa il piano di lavoro della scrivania e che, grazie alle sue caratteristiche touch multiutente, può essere usato collettivamente con il semplice tocco delle dita


A scendere nell’arena dei “social table intelligenti” con il proprio Skill550 è Intercomp, uno dei principali produttori nazionali di personal computer, workstation, server e computer integrati in apparati industriali, telematici ed elettromedicali.
Grazie all’elevato know-how maturato negli anni, Intercomp propone oggi il proprio prodotto destinato a dar vita ad un nuovo modo di interagire con informazioni, immagini, contenuti multimediali, nonché a rivoluzionare lo stile di lavoro e le modalità di interazione sempre più basate sulla cooperazione e sul multitasking.
Elemento portante del nuovo Skill550 è un display di grandi dimensioni, che integra nel monitor un PC industriale basato su tecnologia Intel di ultima generazione. In particolare si tratta di uno schermo da 55 pollicicon risoluzione FullHD 1920×1080, con la capacità di supportare fino a32 tocchi simultanei.

Il sistema è aperto e può comunicare con altri device tramite, ad esempio, wi-fi, Bluetooth o NFC. Per permettere una maggiore connettività sono altresì disponibili le porte USB, LAN e HDMI.
Tra i plus, la possibilità di variarne la posizione per permetterne l’utilizzo alla stregua di una lavagna. Se ad oggi, infatti, l’inclinazione di tipo manuale a tre impostazioni consente un posizionamento orizzontale, a 45° e a 90°, entro la fine dell’anno un dispositivo motorizzato permetterà la scelta a piacere dell’angolo di utilizzo.
Allo stesso modo, sarà possibile selezionare l’altezza da terra del piano di lavoro, permettendo così di ampliare in modo significativo l’ambito di utilizzo del prodotto.

“Non si sbaglia a definirlo un ‘tavolo sociale’, dal momento che può essere usato da più persone simultaneamente” dichiara Sonia Zanotti, Marketing Executive di Intercomp. “Skill550 rappresenta una pratica soluzione aziendale per il lavoro di gruppo, permettendo a più persone di condividere file e informazioni e di interagire contemporaneamente su contenuti diversi. Nel caso dello sviluppo di un progetto, ad esempio, l’ampia superficie di lavoro permette ad ogni professionista di svolgere la propria parte su diverse aree del display e di confrontarsi in tempo reale e vis-a- vis con i propri colleghi e collaboratori, così da ottimizzare i tempi di dibattito e di realizzazione”.

Skill550 può anche essere impiegato come formidabile strumento di marketing, ovvero come una soluzione di comunicazione visiva innovativa e coinvolgente, in grado di promozionare un prodotto o un servizio.
Trova così la sua collocazione ideale all’interno di punti vendita e showroom per la visualizzazione di cataloghi, offerte commerciali o più sofisticate comunicazioni multimediali. Il ventaglio di applicazioni è estremamente ampio, con possibilità di utilizzo all’interno di musei, enti pubblici, ambienti universitari, fieristici o dell’hospitality.
“E’ un oggetto sorprendentemente versatile, che può essere proposto nei più svariati contesti, grazie anche a dei software di gestione ad hoc” commenta Zanotti.

In questo senso, sul fronte commerciale sono tre le strade che Intercomp intende seguire, al fine di creare la più ampia gamma possibile di soluzioni.
“Skill550 viene offerto come solo dispositivo hardware alle software-house che lo andranno ad utilizzare per offrire ai propri clienti soluzioni integrate e customizzate; viene poi proposto al mercato con un software di base per utilizzi standardizzati oppure, grazie a partnership con primari sviluppatori, direttamente al cliente finale con soluzioni specifiche su misura” conclude Sonia Zanotti. “Pensiamo al mondo bancario o al retail, ma siamo in grado di soddisfare le richieste di qualsiasi altro segmento di mercato, potendo sviluppare applicazioni personalizzate e specifiche per le esigenze del singolo business”.

© Riproduzione Riservata

Commenti