Corto Tendenza, protocollo d'intesa con Taormina Film Fest

Al Festival, che si è tenuto il 31 maggio e l’1 giugno 2013, hanno partecipato giovani emergenti della provincia messinese con un’età compresa tra i 16 e i 26 anni.

In occasione del Corto Tendenza Film sono stati infatti presentati 24 cortometraggi di cui 21 in concorso e i restanti fuori concorso.

I corti sono stati prodotti dai ragazzi e una giuria di professionisti, presieduta dall’attore e regista Ninni Bruschetta, ha decretato all’unanimità il vincitore che ha ricevuto la somma di 1.000 euro. Il Festival dei cortometraggi è stato condotto da Ivan Bertolami e Cetty Lo Presti. “E’ stata una bellissima esperienza condurre la prima edizione del Festival di cortometraggi al quale hanno partecipato tanti giovani che sono riusciti a realizzare i corti con qualsiasi mezzo tecnico a disposizione. E questa è stata una scelta a mio parere democratica perchè ha permesso a tutti i ragazzi di poter aderire utilizzando anche semplicemente un telefonino. Al primo classificato è stato consegnato non solo il premio di 1.000 euro, ma anche la possibilità di veder proiettato il proprio corto a Taormina, insieme ad altri cinque.

Il 20 giugno infatti, nell’auditorium del Taormina Film Fest, i corti del Festival di Barcellona sono stati protagonisti. Da qui è iniziata una mia collaborazione con la direzione artistica del Festival. Ed è stato grazie all’enorme successo riscosso, che ci sarà una seconda edizione” ha racconto Cetty Lo Presti. E molti dei cortometraggi visti al Taormina Film Fest provenivano proprio dal festival di Barcellona di cui Andrea Brancato è il direttore artistico insieme ad Anna Maria Puliafito che si sono detti fieri del successo ottenuto dalla kermesse. E’ stato infatti stilato un protocollo d’intesa con il Taormina Film Fest dove sono stati trasmessi i sei cortometraggi più belli selezionati dalla stessa giuria tra cui il primo classificato che è stato “Il Tema” del venticinquenne Giorgio Speciale.

© Riproduzione Riservata

Commenti