Boldrini “snob e ipocrita”. Fiorello si schiera contro le dichiarazioni del presidente della Camera Laura Boldrini, che ieri si è espressa negativamente su Miss Italia, e sulla decisione della Rai di non mandare più in onda la manifestazione


Lo ha detto Fiorello nella sua ‘Edicola’ di questa mattina, a proposito della chiusura di Miss Italia. Lo showman siciliano attacca la presidente della Camera: “C’è snobismo e ipocrisia nelle critiche espresse ieri dalla presidente della Camera, Laura Boldrini, a proposito di Miss Italia. Ci sono cose molto più vergognose. Potremmo fare una lista di argomenti su cui il presidente della Camera dovrebbe intervenire, a partire da certe dichiarazioni dei politici, da certe scene viste in parlamento. I tg sono pieni di episodi vergognosi riguardanti la nostra classe dirigente”.

Poi Fiorello continua: “E’un po’ esagerato prendersela con Miss Italia: non ha mai fatto male a nessuno, anzi ha portato fortuna a tante ragazze, belle e parlanti, che grazie al concorso hanno trovato lavoro. È vero – ha aggiunto Fiorello – che ultimamente il programma aveva subito un calo di ascolti, ma così come ci sono state delle edizioni di Sanremo che in passato sono andate malissimo. Per il Festival si sono però trovate formule nuove: lo si dovrebbe fare anche per Miss Italia”.

Critiche anche da parte del deputato del Pdl Luca D’Alessandro che dichiara: “E’ davvero singolare il comportamento del presidente della Camera, che chiude le porte in faccia a miss Italia e le spalanca al ‘gay pride’. ‘Nulla quaestio’ su ogni genere di manifestazione, è ben accetta anche la più sguaiata e colorita, ma tale atteggiamento ha tutta l’aria di razzismo al contrario”.

© Riproduzione Riservata

Commenti