KHARTOUM (DARFUR) – Sette caschi blu sono stati uccisi ed altri 17 sono rimasti feriti oggi in Darfur in un attacco durante il trasferimento di un convoglio tra due basi. Lo ha annunciato la forza di pace dell’Onu e dell’Unione africana Unamid.

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, si è detto “indignato” per l’uccisione di sette caschi blu tanzaniani e il ferimento di altri 17 (tra cui due donne) in un attacco nel Darfur. Ban ha “condannato questo odioso attacco contro l’Unamid, il terzo in tre settimane”, aggiungendo di attendersi dal governo del Sudan che “agisca in fretta per portare davanti alla giustizia i responsabili”.

Si tratta dell’incidente più sanguinoso per la forza di pace in cinque anni di operazioni. La forza di pace non ha dato ulteriori dettagli sulle modalità dell’accatto né sulla nazionalità dei soldati uccisi, ma nella zona sono dispiegate truppe della Tanzania.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti