La “nuova Germanwings” inizia oggi come la più grande compagnia aerea low-cost tedesca e si presenta con i primi voli inaugurali


Germanwings apre oggi un nuovo capitolo nella storia dell’aviazione tedesca: la compagnia si presenta come “nuova Germanwings” con un concetto di prodotto e di brand completamente rinnovato, accrescendo così la propria posizione nel mercato europeo delle low cost. La compagnia offre da subito un’esperienza di volo “à la carte”. I passeggeri possono scegliere tra tre nuove fasce tariffarie comprendenti diversi servizi a bordo.

Best” rappresenta il migliore prodotto, pensato in particolar modo a soddisfare le necessità di chi viaggia per affari, ma anche di quelli in viaggio per piacere. “Smart” costituisce l’offerta tariffaria con un interessante pacchetto di servizi extra, mentre “Basic” è la semplice offerta di volo a basso costo.

All’interno della “nuova Germanwings” vengono integrati i collegamenti europei di Lufthansa al di fuori dei suoi hub di Francoforte e Monaco di Baviera e quelli di Germanwings. La compagnia ha presentato oggi il nuovo concetto di prodotto e di brand con voli inaugurali a Berlino, Amburgo, Stoccarda e Colonia/Bonn.

Secondo Carsten Spohr, membro del Consiglio d’amministrazione di Deutsche Lufthansa AG: “Germanwings non è solo la più grande low cost tedesca ma, come vettore di qualità in questo segmento, anche la migliore offerta sul mercato europeo. Così coniughiamo i punti di forza di Germanwings con i vantaggi di Lufthansa. Sono sicuro che i nostri passeggeri – sia business che leisure – apprezzeranno molto il nuovo brand e il nuovo prodotto. Questo approccio rappresenta anche la chiave per Lufthansa per tornare a volare in maniera vantaggiosa sulle rotte europee al di fuori dei nostri hub. Creando un’offerta molto attraente per i nostri passeggeri, allo stesso tempo miglioriamo la redditività di Lufthansa“.

Thomas Winkelmann, portavoce del management di Germanwings ha affermato: «Per la nostra azienda oggi è un giorno storico: con un nuovo prodotto, molte nuove rotte e una flotta più grande entriamo da oggi nella seconda fase della storia di successo di Germanwings. Promettiamo ai nostri passeggeri che offriremo  il migliore rapporto qualità/prezzo in Europa e che con la nostra creatività continueremo anche in futuro a dare impulso a tutto il settore».

Negli ultimi mesi Germanwings ha attuato a tempo di record le novità di prodotto e di marchio annunciate lo scorso dicembre. Nell’arco di soli sei mesi i 38 aeromobili della flotta sono stati convertiti sia internamente che esternamente. Secondo i piani attuali la „nuova Germanwings“conterà entro la fine del 2014 una flotta di 87 aeromobili. Di essa faranno parte 64 aerei propri di tipo Airbus A319 e A320 così come altri 23 Jet CRJ-900 di Eurowings-Luftverkehr AG, che in futuro opereranno esclusivamente per Germanwings.

Allo stesso tempo un team altamente motivato ha lavorato alacremente  all’elaborazione di una nuova offerta differenziata. Anche l’implementazione dei processi tecnici, legati alla conversione della “nuova Germanwings”, hanno funzionato velocemente e senza difficoltà. Le tre nuove offerte tariffarie, disponibili nelle agenzie di viaggio già dal 12 aprile scorso, sono prenotabili da oggi anche in internet. I sistemi di check-in sono stati convertiti e i passeggeri trovano già ovunque il nuovo logo.

Fedele al motto “Prezzi ragionevoli ma non cheap”, la compagnia aerea si concentrerà in futuro sempre più sulla soddisfazione delle aspettative dei clienti. I passeggeri possono scegliere tra tre opzioni tariffarie in Economy Class: Best, Smart e Basic. La tariffa Best rappresenta il miglior prodotto attualmente disponibile sulle rotte low-cost europee e fissa gli standard del settore. Le prime tre file saranno riservate ai passeggeri. Si potrà godere di una distanza tra i sedili molto generosa di 81,3 cm e di un sedile centrale vuoto accanto al proprio posto. Le altre componenti della nuova tariffa Best comprendono l’accesso alle lounge Lufthansa, check-in prioritario, accesso alla Fast Lane prima dei controlli di sicurezza, più miglia Miles & More, miglia HON Circle, il doppio della franchigia bagaglio (due bagagli del peso di 23 kg ciascuno), menu à la carte, modifica flessibile della prenotazione e annullamento del biglietto.

Il settore destinato ai posti della Best è, come in una classica business class, separato dal resto della cabina da un divisorio. La tariffa Best è disponibile da subito in tutti i canali di vendita su tutti i collegamenti all’interno della Germania e nei principali mercati europei di Germanwings dove maggiore è questa richiesta, vale a dire Austria, Svizzera, Belgio, Russia, Francia e Regno Unito.

La tariffa Smart della „nuova Germanwings” è la nuova tariffa standard e corrisponde a un tradizionale prodotto di Economy ma con una qualità eccezionale. File di posti nella parte anteriore del velivolo saranno riservate ai passeggeri con questa tariffa. Essi potranno godere dello stesso generoso spazio di 81,3 cm di distanza tra i sedili, come accade con la tariffa Best. La Smart include, inoltre, un catering di bordo con uno snack e bevande non alcoliche, nonché una franchigia bagaglio di 23 kg.

La tariffa più bassa è la tariffa Basic, equivalente a un tradizionale prodotto low cost. Coloro che usufruiscono di questa tariffa scelgono di rinunciare al catering di bordo gratuito e alla franchigia bagaglio e potranno accomodarsi in uno dei posti a partire dall’undicesima fila.

Nel suo vasto e articolato processo di cambiamento Germanwings è stata assistita da Lufthansa Consulting. Con un’ampia esperienza nella gestione di grandi progetti la società figlia di Lufthansa ha accompagnato il processo di consolidamento dei diversi modelli di business, mantenendo le strutture della low cost. Il progetto di supporto ha compreso diversi passaggi: dall’idea di integrazione strategica fino all’implementazione dei nuovi standard di marchio, prodotto, flotta e network, passando dagli adeguamenti necessari nei settori amministrativi.

© Riproduzione Riservata

Commenti