TAORMINA – Il “Rigoletto” che il 7 luglio apre la stagione lirica del Teatro Antico di Taormina, con la regia teatrale e televisiva di Enrico Castiglione, che firma anche la scenografia della nuova produzione, sarà proiettato il 9 luglio, in contemporanea, in 700 sale cinematografiche sparse in tutto, trasmesso dalla Rai. Per il terzo anno consecutivo, la Rai trasmetterà dunque via satellite l’opera lirica che apre la stagione di Taormina, come è avvenuto per il “Nabucco” nel 2011 e per la “Norma” nel 2012.

In Italia il “Rigoletto” sarà proposto nelle sale del circuito di Microcinema; in Europa, negli Stati Uniti e nel resto del mondo da Rising Alternative. L’opera sara’ poi trasmessa domenica 14 luglio, alle ore 21.15, su Rai5 e successivamente su Rai Uno nell’ambito della programmazione curata per la lirica da Gigi Marzullo.

La registrazione sarà via via diffusa anche sulle principali emittenti e piattaforme televisive internazionali. Castiglione, impegnato in questi giorni a Taormina nelle prove della regia teatrale, per quella televisiva si avvarrà di dodici camere in alta definizione, oltre che di mezzi e carrelli tipici delle riprese cinematografiche.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=sPrTC7S8bUA[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti