A partire dal primo luglio, le bollette del gas diminuiranno dello 0,6%, mentre quelle della luce aumenteranno dell’1,4%

A partire dal primo luglio, le bollette del gas diminuiranno dello 0,6%, mentre quelle della luce aumenteranno dell’1,4%. La decisione è dell’Autorità per l’Energia: nell’aggiornamento trimestrale (luglio-settembre) per i clienti domestici e i piccoli consumatori serviti in tutela si evidenza infatti che con la diminuzione del gas prosegue il trend in discesa delle bollette da aprile scorso per effetto dell’introduzione del nuovo metodo di aggiornamento della materia prima. L’obiettivo è un calo del 7% entro l’anno.

“Sul rincaro della luce pesano gli oneri di sistema, tra cui le tasse – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – ma il prezzo della materia prima diminuisce. Fortunatamente il rincaro della luce è controbilanciato dal risparmio di eguale valore derivante dal ribasso del costo del gas. Ad ogni modo nulla cambia per le famiglie italiane, ancora nella morsa delle tariffe troppo elevate. Nel prossimo incontro del 3 luglio con il ministro dello Sviluppo Economico Zanonato tratteremo quest’argomento, crediamo sia opportuno prevedere interventi sistematici che portino alla riduzione delle tariffe, che impattano pesantemente sui bilanci familiari, eventualmente prevedendo anche una moratoria per un anno delle tariffe”.

© Riproduzione Riservata

Commenti