Mandato d’arresto provvisorio, è questa la richiesta avanzata dai procuratori dello stato della Virginia nei confronti di Snowden


I procuratori federali dello stato della Virginia hanno sporto denuncia nei confronti di Edward Snowden e hanno chiesto ad Honh Kong di arrestarlo.
A riportarlo è il Washington Post secondi cui Snowden sarebbe accusato di spionaggio e furto di proprietà, nonché all’accusa di diffusione di notizie coperte da segreto di Stato.
Sempre secondo il Washington Post il resto del testo dell’incriminazione resterebbe riservato ma che Hong Kong dovrebbe agire sulla passe di un mandato d’arresto provvisorio.
La richiesta proviene da una corte della Virgina poiché è li che ha sede la Booz Allen Hamilton, il colosso delle consulenze high-tech per cui lavorava Snowden.

Secondo le rivelazioni di un’agenzia di stampa, per Snowden sarebbe pronta anche la richiesta di estradizione da Hong Kong negli Stati Uniti. Estradizione che potrebbe non essere concessa poiché il trattato di estradizione tra Stati Uniti e Hong Kong include una eccezione per reati di carattere politico. Per ora governo dell’ex colonia inglese non ha risposto alla richiesta Usa, poiché Hong Kong è una Speciale regione amministrativa (Sar) della Cina con una forte autonomia ma che deve rispondere a Pechino per importanti scelte di politica internazionale.
Il ventinovenne ex consulente dei servizi segreti americani si trova ad Hong Kong dal 20 maggio scorso.

[Fonte: fanpage]

© Riproduzione Riservata

Commenti