La settima giornata del Festival si è svolta all’insegna del cinema italiano con la Tao Class dal titolo “Aspettando Truffaut” che ha avuto come protagonista Luigi Lo Cascio

Ieri si è svolta la penultima giornata del Taormina Film Fest. Protagonista della prima Tao Class dal titolo “Aspettando Truffaut”‘ è stato Luigi Lo Cascio che ha letto alcuni passi. Queste due lettere introduttive indicano la mia posizione. Sono delle lettere un cui si vede come l’autenticità in Truffaut passa attraverso la costruzione. Ha un rapporto fisico con la carta e racconta nelle lettere qualcosa di prestigioso. Parla del suo amore per la pittura.

È molto vivo questo epistolario. Ha un rapporto concreto con la materia. Dice di essere un regista elementare. Luigi Lo Cascio ha incantato il pubblico con le sue letture. La bellezza della sua voce ha rapito la platea. In effetti Luigi Lo Cascio è soprattutto un attore teatrale.

La giornata è proseguita con la Tao Class al Diodoro che ha avuto per protagonisti Nicolas Vaporidis e Giorgia Surina. La giornata si è conclusa al teatro antico con la premiazione di Gerardo Sacco, Noto creatore di gioielli. A consegnare il premio è stata Mariagrazia Cucinotta, splendida in abito nero. Alla serata è seguita la commedia con protagonista il premio Oscar Marisa Tomei che sarà presente alla serata di chiusura del festival.

© Riproduzione Riservata

Commenti