La Apple continua a far di tutto pur di poter rimanere il leader della tecnologia mondiale: dopo iPhone, iPad ed altri dispositivi che si presentano con tantissime innovazioni appunto nel campo tecnologico, stando alle voci sul web pare che la Apple abbia un serbo un altro oggetto veramente interessante e futuristico, ovvero l’iWatch, orologio da polso che pressapoco possiede le stesse funzioni di un computer.

A rafforzare la voce sul possibile lancio dell’orologio da polso tecnologico vi è anche un brevetto depositato tempo fa dalla stessa Apple, e che riguarderebbe una sorta di batteria curva per piccoli dispositivi mobili: essendo gli iPhone e iPad leggermente più grandi, è facile intuire come questa particolare batteria probabilmente sia stata studiata appositamente per questa tipologia di dispositivi di ultima generazione.
Per ora si sa comunque ben poco riguardo le funzionalità che l’orologio tecnologico dovrebbe possedere: dagli uffici della Apple infatti non è ancora trapelata alcuna notizia a riguardo, e pertanto rimangono sconosciute le varie funzioni che questo dispositivo dovrebbe possedere, anche se comunque la notizia della produzione di questa particolare batteria, che dovrebbe essere in grado di adattarsi soltanto a piccoli dispositivi mobili, fa ben sperare sull’imminente arrivo dell’iWatch sul mercato in breve tempo.

Per ora le voci sul web pare siano discordanti riguardo appunto le funzioni dell’orologio: secondo alcuni, il nuovo oggetto della Apple dovrebbe avere come sistema operativo iOS, ovvero quel sistema che si trova anche su iPhone ed iPad, secondo altri l’orologio sarà in grado di poter ricevere i comandi vocali ed addirittura di permettere al proprietario di poter sfruttare la funzione di mappa e di utilizzare l’orologio come sorta di navigatore satellitare mentre si cammina a piedi per le strade, mentre i più scettici preferiscono attendere con calma le notizie che verranno rilasciate dalla Apple in merito all’orologio, senza fantasticare troppo, come se si volessero evitare alcune delusioni derivanti da una mancata funzione che si sperava potesse essere inserita nel nuovo dispositivo mobile.

Non resta quindi che attendere news e conferme da parte della Apple, anche se comunque i rivali cercano di mettersi di pari passo con la stessa Apple, evitando di farsi trovare impreparati: la E-Ink infatti, produttrice del famoso Kindle venduto dalla Amazon, leader delle vendite sul web, avrebbe in cantiere una sorta di dispositivo mobile con uno schermo di dimensioni poco inferiori ai due pollici, che dovrebbe quindi far pensare ad un orologio, oggetto che quindi dovrebbe essere in grado di rispondere e di contendersi il mercato delle vendite con l’iWatch della Apple.

[Fonte: assodigitale]

© Riproduzione Riservata

Commenti