E’ il momento più atteso per tutti gli studenti delle high school americane, la consegna dello “yearbook”, l’annuario scolastico. E a Carmel, piccola località nello stato di New York, per la prima volta il riconoscimento più ambito, quello di “coppia più bella” è andato a Dylan e Brad, due ragazzi che stanno insieme da un anno


Una decina di anni fa, ma forse anche meno, sarebbe stato quasi impossibile pensare ad una notizia del genere. Nei licei americani lo “Yearbook”, il diario scolastico di fine anno, rappresenta un pezzo di storia e un momento molto atteso per gli studenti. Vengono infatti assegnati alcuni “titoli” importanti: dal ragazzo più atletico a colui che farà “più carriera”, passando per la ragazza con il più bel sorriso fino quello forse più ambito: ”la coppia più bella del liceo”.

E a Carmel, piccola località nello stato di New York, è successo che il riconoscimento è stato assegnato ad una coppia gay.Non era mai accaduto prima negli Stati Uniti d’America. I due vincitori sono Dylan Meehan e Brad Taylor: “Ci siamo conosciuti un anno fa e ci siamo piaciuti, ma se avessimo saputo che la nostra foto avrebbe fatto il giro del mondo ci saremmo un po’ spaventati – commentano i due -. Siamo però orgogliosi di essere parte della comunità gay”.

Certo però che dopo tanti anni di omofobia e emarginazioni questa notizia rende palese come i tempi siano cambiati negli USA e non solo; così da permettere a due giovani che si vogliono bene di mostrarlo senza troppi problemi. Anche se in realtà il preside del liceo di Carmel ha voluto sottolineare come l’avvenimento sia poi un fatto a cui non va neanche dato troppo risalto, dal momento che nel suo istituto viene insegnata la tolleranza, e che non si fa caso alle tendenze sessuali degli studenti, basandosi invece su principi più importanti come responsabilità, altruismo e serietà negli studi. E a quella del preside, seguono le testimonianze degli studenti del liceo e amici di Dylan e Brad: “E’ impossibile non volergli bene, sono magnifici”.

[Fonte: Fanpage.it]

© Riproduzione Riservata

Commenti