Sembra proprio curioso, eppure, intestino e cervello lavorano in simbiosi: se uno non funziona bene, l’altro ne soffre.
Quindi, se riusciamo a prenderci cura del nostro intestino, di conseguenza, potremmo risolvere anche eventuali problemi psicologici.
Ne è un esempio lo yogurt che, grazie ai suoi probiotici, è in grado di stabilizzare il nostro umore, andando a colpire i problemi come depressione, stress o ansia, eliminandoli del tutto o, quantomeno, riducendone l’intensità.
A sostenerlo è stato un gruppo di scienziati dell’UCLA, l’Università di Los Angeles in California, che è stata recentemente pubblicata nella rivista specialistica”Gastroenterology”.
Gli studiosi hanno preso in esame delle volontarie che avevano un’età compresa tra i 18 e i 55 anni e hanno somministrato loro yogurt con probiotici o lo stesso alimento privo di fermenti lattici.
Alla fine del periodo di analisi sono state sottoposte ad alcuni esami psicologici e controllate attraverso la risonanza magnetica funzionale per le immagini. I risultati dei test hanno dimostrato come le donne che avevano consumato probiotici avevano la tendenza a controllare le emozioni improvvise e sgradevoli in modo migliore e, inoltre, riuscivano a prendere delle decisioni in un tempo più limitato.

Gli scienziati si sono dichiarati molto soddisfatti dei risultati conseguiti con questo test e hanno annunciato di avere tutta l’intenzione di proseguire con gli esperimenti per verificare se i probiotici riescano a dare qualche aspetto positivo anche nei confronti di autismo, parkinson o alzheimer.
Quindi la soluzione è inserire nella dieta quotidiana quegli alimenti che consentano al corpo e alla mente di sentirsi bene e più rilassati.
Dare all’organismo tutti i nutrienti necessari è il primo passo per controllare la fame nervosa e anche lo stress.

Ecco i super cibi e come utilizzarli:

Lenticchie e ceci
Consumati 3-4 volte a settimana, contribuiscono alla disintossicazione dell’organismo, eliminando anche le tossine causate dallo stress.
Una porzione equivale a 4 cucchiai di legumi secchi da ammollare.

Avena
Bastano 30 g di fiocchi d’avena al dì da consumare crudi previo ammollo nel latte o nello yogurt per qualche ora, per assumere una giusta quantità di principi attivi dall’azione antistress e antifame.

Pere
Sono antiansia, migliorano l’umore, aiutano l’intestino e la concentrazione. Inoltre, grazie al contenuto di vitamina C, contrastano l’azione dei radicali liberi che aumentano a causa dello stress.
La dose giornaliera è di 1-2 pere al giorno, per almeno un mese.

Banana
1 banana al dì contrasta l’affaticamento, lo stress e l’insonnia.

Noci e mandorle
Mantengono giovane il cervello, placano l’ansia, contrastano stress e affaticamento dei muscoli.
Ne bastano 3-5 al dì.

Salmone
E’ un alimento prezioso per tutti i disturbi legati allo stress e all’ansia, ma anche per rafforzare la memoria e la capacità di concentrazione.

Yogurt
Rigenera la flora intestinale e favorisce la produzione di serotonina, l’ormone del buonumore prodotto anche nel cervello.
Per usufruire delle sue proprietà, consuma 125 g di yogurt naturale al dì.

[Fonte: cevelliamo.it]

© Riproduzione Riservata

Commenti