Evitare vestiti troppo succinti allo scopo di non rischiare di essere “disturbate”. È la “ricetta” che la polizia di Pechino ha consigliato alle donne ora che arriva la stagione calda. Evitare minigonne e scollature soprattutto sui mezzi pubblici


Per non correre il rischio di essere molestate dagli uomini sarebbe utile non indossare vestiti che “rivelino troppo”, che scoprano troppo il corpo. Quindi no a minigonne, pantaloncini, scollature e capi di abbigliamento del genere.
A dare questo “consiglio” alle donne è stata la polizia cinese che si è rivolta, appunto, al gentil sesso della metropoli. L’indicazione è quindi quella di evitare di indossare, ora che arriva l’estate, minigonne e altri vestitini per evitare di essere “disturbate”.
Secondo quanto scrive oggi la stampa in Cina, in un documento sulla sicurezza in città l’Ufficio della pubblica sicurezza di Pechino ha fornito una “guida” alle donne. Consigli validi soprattutto sui mezzi pubblici dato che, secondo quanto ha ricordato un funzionario, la maggior parte dei trasporti in Cina sono sprovvisti di telecamere di sicurezza.

Nell’elenco dei consigli c’è anche di evitare di sostare in piedi sulle scale degli autobus se si indossa una gonna. Il rischio, in questo caso, sarebbe quello di essere fotografate da coloro che siedono al livello inferiore. Poi, una volta indossato un giusto abbigliamento, per evitare potenziali molestatori, alle donne viene consigliato di sedersi sempre al primo piano degli autobus doppi. La “guida” della polizia invita le donne cinesi che dovessero subire molestie a recarsi immediatamente dalle autorità per denunciare quanto accaduto.

Ma saranno sufficienti questi consigli per scongiurare davvero il rischio di molestie? Secondo alcuni no: ad esempio per Jiang Yue, professore all’Università di Xiamen ed esperto in materie di diritti delle donne, si tratta di misure che non hanno una reale utilità.
Dal suo punto di vista occorrerebbe una legge per prevenire le molestie sessuale che talvolta possono avere come vittime anche gli uomini.

[Fonte: Fanpage.it]

© Riproduzione Riservata

Commenti