Straordinaria vittoria di Jorge Lorenzo che sul circuito del Mugello centra il podio del GP d’Italia. Secondo Pedrosa. Valentino Rossi è coinvolto in una caduta al primo giro con Alvaro Bautista


Sul circuito del Mugello sole e temperature leggermente più basse rispetto al sabato. Dalla pole scatta molto bene Dani Pedrosa ma il pilota della Honda viene subito risucchiato da Jorge Lorenzo. Primo giro sfortunato per Rossi che al Poggio Secco è coinvolto in una caduta da Alvaro Bautista.
Il pilota del team GO&FUN Honda Gresini nel cambio di direzione non si accorge che Valentino Rossi si trova al suo interno chiudendo la curva e coinvolgendo il pilota italiano in una scivolata lungo la via di fuga.
La testa della gara è di Jorge Lorenzo che cerca di allungare seguito dalle Honda di Dani Pedrosa e Marc Marquez. Cal Cructhlow non riesce a tenere il passo dei primi mentre Stefan Bradl, Andrea Dovizioso e Nicky Hayden girano insieme più attardati con lo stesso ritmo.
A sei giri dalla fine, Marquez cerca di attaccare il suo compagno di squadra Dani Pedrosa. I due piloti della Honda volano sul circuito del Mugello. A tre giri dalla fine Marc Marquez butta via il podio alla discesa della Savelli. Il rookie della MotoGP perde il posteriore probabilmente dovuto a un calo repentino della gomma. Centra il podio Jorge Lorenzo con un vantaggio di più di cinque secondi su Daniel Pedrosa, secondo. Terzo Cal Crutchlow, Dovizioso quinto, Hayden sesto.

Jorge Lorenzo torna a centrare il gradino più alto del podio. “Sono felicissimo per questa gara perché non era per niente facile, la temperatura era alta, soffriamo molto, ho dato tutto fin dall’inizio. Ho tirato un pelino di più e questo è bastato perché Dani dicesse basta e per vincere questa gara. Sono molto contento perché queste ultime due gare sono state due per noi e sono ritornato a vincere”.

Dani Pedrosa lamenta problemi di aderenza. “In gara ho cominciato a perdere grip, È stato difficile tenere la velocità in percorrenza di curva e aprire presto il gas. Ho cominciato a perdere in curva, Lorenzo è andato via. Poi Marquez mi ha passato, ma ha sbagliato. Per fortuna ho chiuso secondo in un giorno che non è andato proprio bene, sono contento”.

Per Cal Crutchlow un’altra gara consistente. “È grandioso essere sul podio italiano. Se avessi avuto tre giri in più sarei riuscito a fare meglio. Sono molto contento di come sia andata la gara. Sono contento di essere sul podio. Sono contento di aver rovinato il podio degli spagnoli”.

[Fonte: Fanpage.it]

© Riproduzione Riservata

Commenti