È successo ad un 24 enne afgano. Il ragazzo non ha saputo spiegare come la matita fosse finita lì. Grazie ai progressi delle tecniche chirurgiche, l’oggetto è stato rimosso all’ospedale di Aquisgrana, in Germania

Può ritenersi un uomo sicuramente fortunato, il 24 enne afgano a cui i medici dell’Aachen University Hospital hanno rimosso una matita dalla testa. L’equipe sanitaria ha spiegato che il paziente – il cui nome non è stato rivelato, scrive Associated Press – ha iniziato a chiedere assistenza medica dal 2011, dopo aver sofferto per anni di mal di testa, raffreddori costanti ed un peggioramento della vista ad un occhio. La radiografia a cui si è sottoposto, ha mostrato un oggetto di circa 10 centimetri nell’area tra i seni paranasali e la faringe, che aveva in parte lacerato l’orbita dell’occhio destro. Dopo una più attenta analisi, quell’oggetto si è scoperto essere una matita. Il 24enne non ha saputo spiegare come era finito lì, ma ha attribuito l’infortunio ad una brutta caduta subito da piccolo. Il portavoce dell’ospedale di Aquisgrana, Mathias Brandstaedter, ha affermato che il caso sarà presentato ad un congresso medico di questa settimana.

[Fonte: Fanpage.it]

© Riproduzione Riservata

Commenti