E’ accaduto sul volo Bari-Bruxelles partito ieri mattina. Il pilota, durante l’atterraggio, decolla nuovamente per un errore di manovra e vento eccessivo


Paura sul volo Bari-Bruxelles partito ieri mattina dal capoluogo pugliese. Il velivolo Ryanair, decollato da Palese, ha infatti dovuto procedere ad una doppia manovra di atterraggio a causa di problemi di traiettoria e vento eccessivo. La paura tra i passeggeri è stata particolarmente alimentata dal fatto che l’aereo, proprio in fase di atterraggio, dopo aver toccato il suolo, abbia improvvisamente ripreso quota, rimanendo in volo per ulteriori quindici minuti. Il panico dunque è montato a bordo, addirittura una ragazza ha avvertito un malore, con gli assistenti di volo impossibilitati ad intervenire perché coinvolti nel concitato momento.

Fortunatamente tutto si è concluso nel migliore dei modi quando è giunta rassicurazione del tipo di imprevisto e il capitano ha proceduto al secondo, riuscito, atterraggio. E’ stato proprio lui a fornire le spiegazioni per l’incidente, tentando di illustrare in maniera intuitiva la dinamica del piccolo incidente verificatosi: “Il forte vento, la velocità eccessiva e la traiettoria errata del velivolo lo hanno indotto a ritentare la manovra“.

[Fonte: articolo di Andrea Parrella – Fanpage.it]

© Riproduzione Riservata

Commenti