“Basta dimenticare la frazione di Trappitello!”. Lo sostiene, con determinazione e concretezza, il candidato sindaco della coalizione “Insieme si Può”, Pinuccio Composto

Il candidato sindaco Giuseppe Composto, si sta apprestando ad una serie di incontri proprio nella popolosa frazione, dove nella via Francavilla, è stata inaugurata una sua sede elettorale. “Ho sempre attenzionato la frazione – ha detto Composto – sono stato promotore, come consigliere comunale, per esempio, di una bretella, che attraverso l’iniziativa dei privati, può essere considerata il primo passo concreto per la Circonvallazione della frazione.  Adesso, però , si deve fare di più”.

I temi che saranno affrontati, in questi giorni, saranno certamente innovativi rispetto al panorama di assoluta mancanza propositiva. Secondo Composto, infatti, bisogna rendere la via Francavilla, arteria principale della frazione, maggiormente fruibile, in vista di un indirizzo commerciale di tutta la zona, che attende la realizzazione di aree commerciali. Riorganizzazioni dei marciapiedi e dell’arredo arredo urbano sono l’obiettivo,  immediato, da raggiungere in prospettiva di uno sviluppo futuro da non sottovalutare viste le grandi potenzialità della frazione da raggiungere.

Manca, secondo Composto, un’ organizzazione generale del territorio. “Occorre avviare al meglio – per esempio – l’attività del centro degli anziani, va organizzata la scuola di via S. Filomena in prospettiva di un trasferimento della sede attuale che è di pertinenza dei privati e che costa tanti soldi alle casse comunali. Nella via Arancio numerose sono le proteste per la scarsa organizzazione della raccolta delle acque meteoriche.

Questi sono problemi  immediati da risolvere ma vi sono progetti, più a largo respiro, come la realizzazione di complesso sportivo, di cui si parlava negli anni passati, e l’istituzione di una festa annuale promozionale  del territorio”.

© Riproduzione Riservata

Commenti