Una nuova versione della discussa applicazione per YouTube è disponibile sullo store di Microsoft. Non è più possibile scaricare direttamente i contenuti ma i video restano privi di pubblicità. Vediamo cosa cambierà

Youtube

Qualche giorno fa riportavamo della diatriba tra Google e Microsoft per la app di YouTube dedicata a Windows Phone: il contrasto tra le due aziende nasce dal fatto che la app non visualizza i contenuti pubblicitari inseriti nei video e permette agli utenti di scaricare in locale i contenuti. Google e gli inserzionisti hanno quindi un danno economico, inoltre il download dei contenuti è vietato dai termini di utilizzo del servizio.

Microsoft per contro ha risposto di aver richiesto collaborazione a Google per poter accedere alle necessarie API, ma Mountain View non avrebbe offerto il necessario supporto. Microsoft avrebbe quindi realizzato in modo autonomo la propria app per YouTube. Google aveva richiesto la rimozione della app dallo store entro il 22 maggio e proprio in quel giorno Microsoft ha presentato una nuova versione della propria app.

Installando la nuova app per YouTube su Windows Phone o aggiornando quella già installata non si avrà più a disposizione il download diretto dei contenuti, mentre sul fronte della pubblicità non cambia nulla: sui Windows Phone i messaggi pubblicitari di YouTube non verranno visualizzati.

Si tratta di un primo passo che però non risolve completamente il contenzioso tra le due aziende. Al momento Google non ha commentato l’iniziativa di Microsoft. Stando a quanto riportato da Mary Jo Foley Google non permetterebbe nemmeno a Apple o Blackberry la realizzazione di applicazioni per YouTube. Sarebbe Google stessa a sviluppare le applicazioni native e a garantirne l’aggiornamento. E Google ha più volte sottolineato come non intenda supportare Windows Phone giustificandosi con il fatto che la diffusione di tali terminali è ancora molto limitata.

© Riproduzione Riservata

Commenti