Il giovane designer Luke Wroblewski ha sperimentato per primo le funzioni degli occhiali tech ma è anche il primo ad averli persi durante un controllo in aeroporto

Luke Wroblewski

Luke Wroblewski è il primo utente ad aver utilizzato i Google Glass. Il nuovo gadget del colosso di Mountain View, in Explorer Edition, è arrivato tra le mani del fortunato ragazzo, al costo di 1.500 dollari. Come lo stesso designer ha sottolineato su Twitter, ”Stando a Glass Support ho il dubbio onore di essere la prima persona a perdere i Glass di Google” aggiungendo di aver smarrito il prezioso oggetto del desiderio tecnologico di molti in aeroporto. Forse, il dispositivo gli è caduto dalla borsa, mentre effettuava i controlli di sicurezza.

A turbare Wroblewski, non tanto la perdita di questi costosi occhiali, ma soprattutto il contenuto presente al loro interno. Se qualcuno li ritrova e inizia a frugare tra le cose, potrebbe violare la privacy dell’uomo e scoprire le abitudini personali e lavorative. Infatti, il designer avrebbe collegato i suoi Google Glass con diversi account e utilizzati per lo sviluppo di varie applicazioni. I dati possono essere cancellati in remoto, ma Wroblewski intende aspettare ancora un po’ di tempo. Crede che qualcuno di buon cuore possa restituirglieli. Nel mondo delle favole, sicuramente potrà succedere, ma come sappiamo tutti noi, la verità è tutt’altra.

© Riproduzione Riservata

Commenti