Fine settimana ancora compromesso dal maltempo e dal freddo, in alcune zone al Nord addirittura cadrà la neve

torna il maltempo

 

Fine settimana ancora parzialmente compromesso dal maltempo su parte del Centro-Nord, a causa dell’avvicinarsi di una circolazione depressionaria con aria fredda in quota che apporterà nuova instabilità.

Tra Giovedì sera e Venerdi mattina un primo impulso freddo apporterà temporali in viaggio da dai settori alpini verso le pianure del Nord Est.

Sabato transiterà una bassa pressione sulle regioni settentrionali con diffuso maltempo e crollo termico! Neve sulle Alpi a quote insolite per il periodo. Domenica lento miglioramento con il ritorno del sole al Nord ma clima fresco.

Venerdì: migliora il tempo al Centro-Sud con cieli soleggiati o al più poco nuvoloso. Si segnale solo qualche addensamento nelle ore pomeridiane sulle zone più interne dell’Appennino con brevi rovesci. Sulle regioni settentrionali ancora instabile al Nord Est con nubi e qualche acquazzone sparso, mentre più al riparo sarà il Nord Ovest con tempo buono e soleggiato. Attenzione alle nevicate sui settori alpini orientali oltre i 1000-1500 metri di quota! Migliora ovunque nel corso del tardo pomeriggio ma con clima freddo per il periodo.

Sabato: maltempo generale al Nord con nubi e piogge sparse. Rovesci di neve sulle Alpi fino 1200-1400 metri. Clima da pieno Autunno con le massime che generalmente non superaranno i 15-16 gradi.
Instabile anche su Toscana, Marche e Lazio e Campania con qualche acquazzone e temperature in calo, meglio altrove con tempo asciutto e generalmente soleggiato.

Domenica: residua instabilità al Nord Est con degli addensamenti e possibili rovesci sparsi. Il bel tempo sarà garantito invece sulle regioni di Nord Ovest con tanto sole, ottima visibità e temperature in aumento.
Al Centro Sud spiccata variabilità sui settori appenninici ove sarà probabile qualche acquazzone, meglio su basso Adriatico, versante ionico e due Isole maggiori con cieli soleggiati. Venti da Nord Ovest con temperature in calo anche all’estremo Sud.

© Riproduzione Riservata

Commenti