Battuto record più lunga intervista al mondo: 30 ore. Scrittore Hans Olav  Lahlum incanta Twitter e Usa

Hans Olav Lahlum

A colpi di domande sui presidenti americani, lo sport, la politica o argomenti più personali come la vita sentimentale, un giornalista e uno scrittore norvegese hanno battuto il record della più lunga intervista al mondo: 30 ore.

L’intellettuale e storico 39enne Hans Olav Lahlum, la cui preparazione e loquacità sembrano illimitate, ha risposto alle domande del giornalista Mads Andersen, e la discussione-maratona è stata trasmessa sul sito internet del tabloid Vg per 30 ore, 1 minuto e 44 secondi, un record che sarà iscritto nel Guinness dei primati. Al termine della performance, i due protagonisti sono riusciti a rilasciare anche un’intervista più breve per condividere le loro sensazioni.

Lahlum, che è anche candidato alle legislative di settembre per un partito di sinistra e giocatore di scacchi, ha risposto a domande di ogni genere e la sua prestazione ha suscitato l’ammirazione del numero uno degli scacchi norvegese, Magnus Carlsen, nonché di una moltitudine di utenti Twitter e dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Oslo, che in un tweet si è detta “molto impressionata dal sapere di @HansOlavLahlum sulla politica americana”.

Tra una domanda e l’altra, i due uomini potevano prendere fino a 5 minuti di pausa – cumulabili – ogni ora, per potersi lavare, cambiare i vestiti (dall’abito al pigiama), rinfrescarsi o soddisfare i loro bisogni naturali. Il precedente record della più lunga intervista (26 ore) al mondo era stato raggiunto nell’aprile 2012 da due neozelandesi, il giornalista Tom Conroy e il politico Tim Shadbolt.

© Riproduzione Riservata

Commenti