Comodità e lusso, sportività ed eleganza convivono e trovano l’esaltazione il mise dedicate alla bella stagione

Dior Cruise

Chi ha passato il weekend nel sud della Francia ha avuto l’imbarazzo della scelta. Tra red carpet e party in onore del Festival di Cannes 2013 e la presentazione della Cruise Collection 2014 di Dior la combinata star e glamour non ha mancato di lasciare tutti senza fiato.

A ospitare le ultime creazioni di Raf Simons il Palais Princier del Principato di Monaco. Il rigore del bianco e nero da sempre amato dalla maison ecco che viene sostituito da colori freschi e intensi e tessuti variegati, dalla seta alla lana passando per il pizzo. Parole chiave è sempre e comunque eleganza e sobrietà.

Gonne ampie si alternano a sottovesti sottili, spolverini super chic, abiti al ginocchio e poi ancora body, vestiti jacquard e mise mennish.

La palette si ispira al Mar Mediterraneo e tocca i toni del blu cobalto, giallo, rosa, nero o bianco abbagliante fino a un tocco metallizzato o fantasie briose.

Commentando la collezione Simons ha detto “Volevo smontare i cliché che si costruiscono attorno a una collezione cruise, e volevo introdurre nuovi materiali e tessuti che non uso di solito. Ho sempre pensato al pizzo come a qualcosa di “vecchio”, troppo romantico e fragile. La sfida è stata quella di renderlo moderno e in qualche modo futuristico”.

Comodità e lusso, sportività ed eleganza convivono e trovano l’esaltazione il mise dedicate alla bella stagione. I grandi classici dello stile Dior tornano dunque al centro della scena interpretati con una leggerezza e spensieratezza tutta contemporanea. Raf Simons riesce in questo arduo intento e conquista tutti.

A firmare le scarpe per Dior è Roger Vivier che propone calzature dalle linee eleganti, pulite e dai tacchi a virgola.

Ad assistere alla sfilata oltre ai Reali di Monaco, da sempre amanti dello stile Dior, Clotilde Courau, Marion Cotillard e Zhang Ziyi e molti altri ancora.

© Riproduzione Riservata

Commenti