Il progetto sviluppato da Google e Unioncamere ha l’obiettivo di favorire la digitalizzazione delle imprese

digitalizzazione delle Pmi

Ha preso il via ieri a Salerno «Distretti sul web », il progetto sviluppato da Google e Unioncamere, con il Patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha l’obiettivo di contribuire a diffondere la cultura dell’innovazione e favorire la digitalizzazione dei distretti industriali italiani.

Il progetto si propone di sensibilizzare e formare le Pmi appartenenti a 20 distretti sulle opportunità offerte dal web mettendo a loro disposizione le competenze di 20 giovani che si sono aggiudicati una delle borse di studio del valore di 6.000 euro messe a disposizione da Google.

A partire dal 27 maggio, i 20 giovani selezionati inizieranno il loro percorso di educazione al digitale delle Pmi italiane facendo base nelle diverse Camere di Commercio nei cui territori hanno sede i distretti che partecipano all’iniziativa.

«In un contesto così difficile per le nostre imprese e per il lavoro – ha detto il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello – è fondamentale dare spazio alle competenze, alle idee e all’innovazione per scovare nuovi mercati, individuare nuovi modi di produrre e di commercializzare prodotti e servizi. Il progetto che oggi prende il via è una risposta alla situazione di stallo che penalizza i nostri ragazzi migliori e che vede moltissime piccole e medie imprese soffrire per la difficoltà ad internazionalizzarsi, a mettere in atto nuove strategie di crescita, ad essere più competitive».

© Riproduzione Riservata

Commenti