Pioggia e grandinate in arrivo. A partire dalla Sardegna e in tutto il centro-sud allerta della Protezione civile

torna il maltempo

La primavera 2013 sembra già finita. Da domani, infatti, sull’Italia torna il maltempo con temporali e possibili grandinate. Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le Regioni coinvolte, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Un’area di bassa pressione di origine mediterranea, interesserà dalle prime ore di domani tutte le regioni centro-meridionali italiane, portando tempo perturbato e venti forti a partire dalla Sardegna. L’avviso prevede, dalle prime ore di domani precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, e poi nella mattina su Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia. I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sono previsti inoltre venti forti o di burrasca dai quadranti occidentali, con raffiche fino a burrasca forte, su Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania e Puglia, con mareggiate lungo le coste esposte. Dal pomeriggio venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca, anche su Marche e Abruzzo.

Per il bel tempo e il caldo si dovrà aspettare ancora molto, secondo gli esperti di 3bmeteo, secondo cui le alte pressioni continueranno a rimanere lontane dalla nostra Penisola. “A partire da venerdì arriverà invece un’ondata di freddo fuori stagione dal Nord Europa che interesserà soprattutto le regioni settentrionali. Determinerà ancora rovesci e temporali, accompagnati da un calo delle temperature sensibile al Nord, con la neve che tornerà ad imbiancare le Alpi persino sin verso i 1000-1200 m. Calo termico pure al Centrosud, sebbene in misura minore, mentre al Nord le temperature potranno scendere anche di oltre 6-8 gradi al di sotto delle medie, specie in montagna”.

© Riproduzione Riservata

Commenti