I grillini l’avevano candidato al Quirinale: su Report adesso l’inchiesta sul blog di Grillo e il web insorge

Milena Gabanelli

Un breve post sul blog di Beppe Grillo – firmato dallo staff – dal titolo “Come si finanzia il M5s”. E’ questa la replica alla puntata della trasmissione “Report” di Milena Gabanelli, in cui è stato rivolto a Grillo e Casaleggio l’invito a fare chiarezza su alcuni aspetti del finanziamento.

“I proventi degli introiti pubblicitari del blog di Beppe Grillo – si legge nel post – non sono utilizzati per finanziare il MoVimento 5 Stelle. Il M5S si finanzia con il lavoro e le piccole donazioni volontarie degli attivisti di tutta Italia”.

In precedenza, il gruppo parlamentare del M5S alla Camera ha informato che solo l’assemblea dei parlamentari, sovrana nel gruppo del Movimento 5 Stelle, può decidere sia l’assunzione dei giornalisti proposti da Beppe Grillo, sia l’entità dello stanziamento. Non risulta quindi essere veritiera la ricostruzione sul punto fatta da “Report”.

L’articolo 16 dello statuto, pubblicato sul sito della Camera dei Deputati, infatti, prevede che “il piano di composizione e funzionamento del gruppo Comunicazione sarà presentato e approvato dall’assemblea, che delibererà sull’assunzione dei singoli addetti ai sensi dell’art.17 e determinerà l’entità dello stanziamento” che, tra l’altro, risulta essere circa un decimo della somma a disposizione del gruppo per l’organizzazione degli uffici.

“Si sottolinea che dalla redazione di ‘Report’ non è giunta alcuna richiesta di informazioni – conclude la nota dell’ufficio stampa del gruppo alla Camera – che sarebbe stata, certamente, soddisfatta in nome della trasparenza professata dal movimento”.

Insomma la Gabanelli manda su tutte le furie Grillo e gli utenti del blog M5S. Militanti, infiltrati o simpatizzanti del M5S (difficile distinguerli) attaccano la conduttrice di Report per la puntata di ieri. La Gabanelli, prima nelle quirinarie (le primarie online dei Cinque stelle per l’indicazione del loro candidato alla presidenza della Repubblica) nel corso della trasmissione ha posto due domande: «Che fine fanno i proventi del blog di Grillo» e «quanto guadagna la Casaleggio e associati dalla pubblicità sul sito». Poi un invito: «Con tre milioni di disoccupati smettetela di parlare di scontrini», riferendosi alle polemiche interne sulla diaria. Tanto è bastato per aprire un accesissimo dibattito sul sito del leader M5S.

Nei commenti all’ultimo post (quello sulla ineleggibilità di Silvio Berlusconi) ci sono numerose domande di chiarimento e non poche offese alla Gabanelli. Ingrata e traditrice: è la sintesi di numerosi commenti (i termini in realtà sono più forti) ma c’è anche chi chiede di rispondere alle domande per evitare polemiche. «L’unica risposta da dare alla Gabanelli sul suo pistolotto di ieri sera, su cosa deve fare l’M5S o non deve fare…secondo me è una sola. La linea politica M5S non la decide sicuramente lei..E i 3 milioni disoccupati che cazzo centrano, con la discussione sulla diaria?», scrive Michele da Rimini. «La Gabanelli è stata richiamata all’ordine dal padrone PD-L», aggiunge Rosario R.. «Beppone rispondiamo subito a Report», afferma Mirco G. da Sarteano (Si). Luciano p da Mestre è di altro avviso. «La Gabanelli – scrive – omette denunce che dovrebbe per correttezza professionale fare. Le sue trasmissioni sembrano manovrate da una regia politica. Se ha qualcosa da ridire posso fargli qualche esempio».

«Non guarderò mai più quel programma di merda. Lei è una asservita al padrone piddino. Chi l’ha votata un testa di c…..così impara a fidarsi dei piddini a libro paga», scrive Ottaviano Augusto. «Cara Gabanelli, dicci Tu invece chi ti ha costretto a fare quel servizio su Report senza contraddittorio perché, altrimenti, sei anche tu della stessa ciurma di quei giornalisti di mer…a, pagati e servi dei loro sponsor politici», insiste Maxrocco. «Ma come,un giorno si incensa la Gabanelli e l’altro la si ricopre di insulti??.. Non vi si capisce davvero», sottolinea Marco, che forse non è un militante grillino.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VZk9_zdlibA[/youtube]

© Riproduzione Riservata

Commenti