A Singapore gioielli del mattone come il condominio di lusso Ferra, una torre residenziale di 104 unità, alta circa 102 metri, che sfoggia elementi estetici derivanti dall’esperienza di Pininfarina nel design automobilistico

condominio di lusso Ferra

Non solo auto, elicotteri, attrezzature per il fitness e arredamenti di lusso, Pininfarina debutta anche nel settore immobiliare di alta gamma.

L’azienda italiana ha scelto Singapore come location per la sua ultima fatica architettonica realizzata in collaborazione con Far East Organization, il più grande costruttore di edilizia privata della città asiatica.

Il condominio di lusso Ferra è una torre residenziale di 104 unità, alta circa 102 metri, che sfoggia elementi estetici che derivano dall’esperienza di Pininfarina nel campo del design automobilistico.

Il risultato è un edificio elegante ed esclusivo caratterizzato da ricercate dicotomie.

Nell’architettura esterna coesistono infatti 2 anime differenti: una rossa, più femminile, animata da linee sinuose, ed una nera, più maschile, caratterizzata da linee tese e dinamiche.

La dualità è rinforzata dal contrasto tra l’uso “caldo” del legno per i balconi e per le sky terraces e l’uso “freddo” di un innovativo materiale tecnologico per la copertura esterna. Il dinamismo degli esterni è enfatizzato dalle sky terraces del 14° piano che, oltre a conferire luminosità alla facciata, diventano, grazie alla raffinatezza del design, un elemento iconico di forte distinzione.

Gli interni puntano su materiali di prima qualità come pelle e legno; i clienti avranno poi l’opportunità di personalizzare il loro appartamento con mobili disegnati su misura da Pininfarina.

Grande attenzione è stata prestata anche al design delle aree comuni, in modo particolare al garage, nel quale il sistema di illuminazione è stato studiato per far brillare le auto come gioielli.

“Siamo molto orgogliosi di avere identificato un linguaggio espressivo specifico ed una forte personalità estetica per il progetto Ferra e, al contempo, capace di integrarsi perfettamente nel contesto architettonico di Singapore – afferma Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo Pininfarina. – Progettando sia l’architettura esterna che gli interni dell’edificio il nostro Design Manager Paolo Trevisan con il Senior Architect Stefano Capranico e tutto il team Pininfarina hanno espresso appieno il DNA del design Pininfarina, caratterizzato dai valori di eleganza, essenzialità ed innovazione.”

© Riproduzione Riservata

Commenti